Rassegna Stampa

Digne è pronto contro il Frosinone Arriva Palmieri

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-09-2015 - Ore 06:23

|
Digne è pronto contro il Frosinone Arriva Palmieri

LA REPUBBLICA - FERRAZZA - La sua prima trasferta con la maglia della Roma si consumerà a Frosinone. Lucas Digne sembra essere nella capitale da mesi, per questo fa strano pensare che sia sbarcato alla corte di Garcia solamente due settimane fa, proiettato in una nuova realtà senza neanche il tempo di realizzare troppo. A sei giorni dal suo arrivo, con in mezzo visite mediche e trasferimento nella nuova abitazione, il terzino è stato schierato titolare contro la Juventus dal tecnico, che aspettava il suo arrivo con impazienza vista la penuria di alternative in quel ruolo. Ora la prima lontano dall’Olimpico, sabato a Frosinone, poi l’esordio in Champions, con la Roma contro il Barcellona. E proprio la competizione europea è una delle motivazioni alla base della scelta del francese di trasferirsi nella capitale, oltre alla voglia di riconquistare la maglia della nazionale.

Di spazio ne avrà molto, visto che il suo cambio naturale, Emerson Palmieri, non è stato neanche inserito nella lista Champions. «Tutti i giocatori ambiscono ad andare in campo — ammette durante la sua presentazione il ventunenne brasiliano, preso dal Palermo — ma capisco anche che sono un nuovo arrivato, giovane e starà a me dimostrare il mio valore. La concorrenza non mi fa paura, l’unico obiettivo è aiutare la squadra». E vuole aiutare la squadra Szczesny che, rientrato dagli impegni con la Polonia, ha subito condiviso sui social la sua voglia di campionato. «Tornato a Roma, pronto per il match di sabato». Dovrà seguire i compagni da fuori, come noto, Pjanic, alle prese con una lesione di primo grado al polpaccio destro. E sono i media bosniaci a rivelare come il club di Trigoria sia infuriato con il ct Bazdarevic per aver utilizzato il centrocampista nella seconda gara contro Andorra, nonostante il ragazzo avesse avvertito il dolore già nella prima, contro il Belgio. Intanto torna a parlare dello sponsor da mettere sulla maglietta, Baldissoni: «Ci sono proposte, discussioni, negoziazioni in corso, alcune sono finite sulla stampa, altre no. Non rilasciamo dichiarazioni specifiche su questo e fino a quando non ci sarà qualcosa da dichiarare al mercato, non comunicheremo nulla». Si è quindi ancora in una fase di trattazione, a stagione avviata.

Fonte: LA REPUBBLICA - FERRAZZA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom