Rassegna Stampa

Diritti tv, giallorossi scontenti

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-12-2013 - Ore 08:04

|
Diritti tv, giallorossi scontenti

Accordo raggiunto: la serie A affida ancora una volta la cessione dei diritti tv all’advisor Infront. Un’intesa piuttosto rapida ricordando le incomprensioni della scorsa estate tra la maggioranza guidata dal duo Milan-Lazio e l’opposizione delle sette sorelle capeggiate da Juventus, Inter e Roma. La Infront si occuperà della vendita dei diritti in Italia garantendo alle squadre di A 5,9 miliardi per 6 anni, dal 2015 al 2021, (quasi) la stessa cifra incassata dalla Lega nel triennio in corso. «Siamo molto soddisfatti per il lavoro svolto da Agnelli e Lotito (scelti come rappresentanti, ndr) sul tema più importante per la vita della Lega – ha dichiarato il presidente Beretta – Ora bisogna partire subito con la trattativa per la vendita». [...]
Tra i club insoddisfatti non c’è però la Roma, unica società astenuta (le altre 19 hanno votato a favore). I giallorossi non hanno gradito l’offerta al ribasso di Infront (nel triennio in corso la serie A incassa oltre un miliardo di euro a stagione, nel prossimo saranno 980 milioni) e ora aspettano la stesura del contratto che dovrà passare ancora al vaglio dell’Assemblea di Lega.

Fonte: Il Tempo – D.P.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom