Rassegna Stampa

Dodò già si scalda “Ok per il ritiro”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-06-2014 - Ore 07:55

|
Dodò già si scalda “Ok per il ritiro”

Calcio a 5? Non è proprio il caso. Tennis? Assolutamente no. Al Vip Champion di Anacapri per lui sole, mare e un timido tuffo nella mondanità osservando con curiosità Belen Rodriguez scatenata nelle danze nel ristorante del gala di chiusura prima di Italia-Inghilterra. «Ma il ginocchio migliora, sto bene, ogni giorno miglioro e conto di essere pronto per cominciare la nuova stagione in gruppo in ritiro». E questa è la notizia più bella e importante per i tifosi della Roma. Dodò. Il ventiduenne difensore brasiliano ha lavorato duro e ha scelto di restare qui in vacanza dopo la tournée americana. E ora si appresta a cominciare il terzo campionato in giallorosso. 

MONDIALE Sabato notte si è concesso ai microfoni di Sky Sport dopo la partita dell’Italia, seguita in silenzio insieme ai due Andrea, gli amici con i quali ha trascorso la breve vacanza caprese: «Finora avevo visto solo il debutto del Brasile con la Croazia. È stato un avvio difficile, ma è arrivata la vittoria e credo che la squadra si sbloccherà. Il Brasile resta il grande favorito per la vittoria finale, io ci spero. Il Mondiale è l’unica cosa per cui si ferma tutto il paese. E l’evento al quale qualsiasi calciatore sogna di partecipare». Magari un giorno anche Dodò che la maglia della Nazionale l’ha indossata: quella dell’Under 20. Era il 2010. Ora segue i suoi idoli, ma con un occhio particolare guarda l’Italia: «Hanno fatto bene, quella con l’Inghilterra era una partita molto difficile. Bene Balotelli». Ma, ovviamente, per Dodò il preferito è il compagno Daniele De Rossi: «L’ho sentito un po’ prima della partita ed era molto concentrato. Sento i romanisti impegnati al Mondiale, ma quello che mi sembra più carico di tutti è proprio Daniele». 

Fonte: gasport (F. Velluzzi)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom