Rassegna Stampa

Dopo il derby riapre Trigoria, c’è Nainggolan da sostituire

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 06-04-2016 - Ore 08:05

|
Dopo il derby riapre Trigoria, c’è Nainggolan da sostituire

LEGGO - BALZANI - Chi da Montecarlo (comeManolas e Nainggolan che hanno postato un selfie su Instagram), chi da Londra come Pjanico Parigi come Digne. Oggi tutti torneranno aTrigoria per la ripresa degli allenamenti dopo la due giorni di relax (concessa da Spalletti come premio derby ai nazionali) e in vista della sfida di lunedì contro il Bologna, che dovrà fare a meno diDestro e Giaccherini.

L’unico indisponibile sarà proprio Nainggolansqualificato dopo il giallo nel derby. Spalletti ha almeno 3 possibilità per sostituire il belga che col toscano ha saltato solo la gara con la Samp sempre per squalifica: il ritorno di Strootmandal primo minuto (difficile), lo spostamento di Rüdiger nel ruolo di terzino destro con l’avanzamento a centrocampo di Florenzi e De Rossi di nuovo al fianco di Manolas oppure un cambio modulo contro la squadra che accumulato meno punti nelle ultime 5 gare di campionato. E quindi un ritorno al 4-2-3-1visto a Madrid con Dzeko davanti al trio Salah, Perotti ed El Shaarawy.

Nel frattempo Spalletti si gode due record: 1. Dopo 31 turni nel Dopoguerra solo la Roma di Capello del 2003-2004 aveva segnato più gol (67 contro i 66 attuali, ne bastano due contro il Bologna per superarlo); 2. Perotti con la media di 12 km percorsi a partita è il giocatore che “corre” di più in serie A davanti a Magnanelli e Marchisio.

Fonte: LEGGO - BALZANI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom