Rassegna Stampa

Dubbio Totti, torna De Rossi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-03-2015 - Ore 08:41

|
Dubbio Totti, torna De Rossi

Squadra che vince non si cambia. Un detto che negli ultimi tempi a Trigoria si fatica proprio ad utilizzare. Garcia è pronto a cambiare nuovamente, modificando l’undici di partenza sconfitto lunedì dalla Sampdoria all’Olimpico e riproponendo le stesse soluzioni adottate nella partita di andata con i viola. Quella sera, però, non c’era Totti e il dubbio è tutto lì. In una partita così delicata sarà dura fare a meno del capitano, finito in ballottaggio con Iturbe, mentre Ljajic e Florenzi sembrano sicuri per gli altri due posti del tridente. I continui straordinari richiesti a Totti riprenderanno in ogni caso domenica prossima a Cesena, aspettando che Doumbia recuperi una condizione accettabile: oggi potrebbe finire in tribuna insieme a Ibarbo guarito ma ancora in rodaggio. In panchina con Gervinho c’è posto per Verde, in odore di convocazione dell’Under 21. A centrocampo Garcia si affida alla vecchia guardia. Dopo il fastidio alla caviglia accusato al Franchi, De Rossi è pronto a tornare titolare. Con Nainggolan squalificato, Pjanic e Keita completeranno il reparto. In difesa il francese conterà sul recupero ultimato di Manolas, che tornerà in coppia con Yanga-Mbiwa, e la copertura delle fasce sarà consegnata ai greci Torosidis e Holebas. Tra i pali invece previsto il solito turn over che lascerà spazio al portiere di coppa Skorupski.

Buone notizie dall’infermeria anche per Montella che potrà contare sui recuperi in extremis di Gomez e Savic, inseriti nella lista dei convocati dopo l’allenamento di rifinitura. Out soltanto Pizarro, che non ha smaltito ancora i fastidi muscolari ai flessori. L’ex aeroplanino giallorosso ci proverà con il 3-5-2, puntando sulla freschezza offensiva di Salah e Babacar, in netto vantaggio su Ilicic. A centrocampo via libera a Joaquin e Alonso sulle fasce, con Mati Fernandez, Badelj e Borja Valero a completare la linea. Mario Gomez, già mattatore nella sfida di Coppa Italia, è pronto a scaldare i motori dalla panchina.

Intanto la Roma conferma che martedì «Strootman è stato in Olanda dove si è sottoposto ad una visita di controllo preventivata nel percorso post-operatorio, che ha attestato che tutto sta procedendo secondo i tempi e i modi stabiliti».

Fonte: IL TEMPO - SERAFINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom