Rassegna Stampa

Dunga s’arrabbia e caccia Maicon

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-09-2014 - Ore 09:13

|
Dunga s’arrabbia e caccia Maicon

Il Brasile ha cacciato Maicon dalla Nazionale. «Non rientra più nei piani della Nazionale» , annuncia per iscritto la federazione brasiliana. Il fedelisssimo del ct Dunga che lo ha convocato nonostante un inizio di stagione non ottimale del brasiliano, chiude così la sua esperienza con la Selecao. Come riporta il Corriere dello Sport, si parla di un problema disciplinare e Dunga per mandarlo a casa vuol dire è successo qualcosa di grave.

Dopo la vittoria contro la Colombia è stato concesso un giorno di riposo ai giocatori a patto che rientrassero per le 20. Pare ci siano delle insofferenze da parte di Maicon per la disciplina imposta dal neo ct. Con la Roma è abituato a gestirsi, tanto che l’anno scorso i primi giorni della settimana si allenava sempre in parte per unirsi al gruppo solo per le sedute tattiche.

Nonostante una preparazione mai iniziata con il gruppo, Maicon risponde presente alla convocazione di Dunga e gioca addirittura 90′ contro la Colombia, cosa che fa storcere il naso a qualche tifoso. La sorella del brasiliano ha però dato un’altra versione dell’accaduto: «Esce dalla porta principale. Ha problemi fisici e non riesce più a dare il 100%. Non c’è stata nessuna questione disciplinare, quindi per favore non ricamiamoci sopra»

Fonte: corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom