Rassegna Stampa

Dzeko e Baba nel mirino di Sabatini Garcia entusiasta

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 06-07-2015 - Ore 06:54

|
Dzeko e Baba nel mirino di Sabatini Garcia entusiasta

REPUBBLICA - FERRAZZA - Sembra stringersi il cerchio del mercato romanista, con Sabatini che in questi giorni si sta concentrando sull’acquisto di un centravanti e di un terzino sinistro. E così, nel giorno del raduno a Trigoria, mentre i tifosi sottolineano l’assenza di volti nuovi, fatta eccezione per l’ex Genoa Iago Falque, tutto sembra portare all’imminente arrivo di due nomi importanti. Come prima punta le indiscrezioni di mercato portano con sempre maggiore insistenza a Edin Dzeko. La trattativa con il City si sarebbe infittita nelle ultime ore, con il club giallorosso che sarebbe arrivato ad offrire 25 milioni di euro agli inglesi. Ma potrebbe chiudersi prima la questione legata al terzino. Per la fascia sinistra tutti gli sforzi sembrano essersi concentrati sul ghanese, classe ’94, Baba. L’intesa con il giocatore non sarebbe un problema, anzi, sembrerebbe essere a un passo dall’esser trovata sulla base di un quinquennale a 1,5milioni di euro a stagione, più bonus, fino a un massimo di 2,2 milioni. L’Augsburg, club proprietario del cartellino, chiede una quindicina di milioni per il ragazzo, con la Roma al momento ferma intorno ai tredici. Si continua a trattare, con l’obiettivo di regalare a Garcia almeno Baba per la tournée australiana. Il tecnico si è presentato ieri a Trigoria sorridente e di nuovo entusiasta. «Non vedevo l’ora di iniziare — le parole del tecnico a RomaTv — ci sono cose da sistemare ma sono pieno di voglia. Ho ritrovato i ragazzi bene. Ho voluto con noi molti giovani. Totti ha sempre il buonsenso di presentarsi in forma: uno stile di vita da atleta. E poi ci sono Castan e Strootman, che rappresentano il nostro primo mercato, perché ci sono mancato molto lo scorso anno». E i due lungodegenti sono i più attesi di questa estate. Oggi partiranno con i compagni per Pinzolo, dove la squadra lavorerà fino a sabato prossimo. «Si ricomincia, sono contento — sorride Totti — la mia 23esima stagione, sono tante, ma è un onore e l’adrenalina è sempre tanta».

Fonte: Repubblica - Ferrazza

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom