Rassegna Stampa

Dzeko tiene in ansia la società: la Bosnia vuole mandarlo in campo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-10-2015 - Ore 08:11

|
Dzeko tiene in ansia la società: la Bosnia vuole mandarlo in campo

MESSAGGERO - CARINA - La certezza la si avrà soltanto questa sera al fischio d’inizio di Bosnia-Galles. Ma il prologo sembra portare ad un finale scontato: Dzeko sarà della partita. Se dal primo minuto, come si augura il ct Bazdarevic («Se sarà pronto, giocherà»), o a partita in corso, sarà il provino di questa mattina a stabilirlo. Il centravanti tornerà dunque a giocare con almeno 11 giorni d’anticipo rispetto alla prognosi più ottimistica stilata dallo staff medico giallorosso che il 26 settembre aveva previsto uno stop «tra le tre e le quattro settimane». Intanto dal Brasile lamentano il mancato pagamento della prima tranche dei 16 milioni pattuiti per il cartellino di Gerson. Secondo il Fluminense l’intesa prevedeva 40 giorni fa l’esborso di 2,5 milioni ai quali sarebbero poi seguite tre rate di 4,5 milioni entro il 31 di gennaio, luglio e dicembre del prossimo anno. A Trigoria smentiscono il ritardo, spiegando che la scadenza dei pagamenti è stata posticipata come da accordi già ratificati. Per chiarire la vicenda, la settimana prossima il presidente del club di Rio sarà a Trigoria. 

Fonte: Messaggero - Carina

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom