Rassegna Stampa

E adesso tutti vogliono Rüdiger

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-05-2016 - Ore 07:48

|
E adesso tutti vogliono Rüdiger

LEGGO - BALZANI - Nessuna certezza, un Europeo da protagonista che potrebbe alzare ancora di più il suo cartellino e un destino da “gatto maculato” (per dirla alla Sabatini) che gli calza a pennello. Antonio Rüdiger, dal ritiro della Germania, si gode l’exploit e non esclude una partenza: «A Roma sto molto bene, tutto il resto farà il suo corso. Le cose nel calcio cambiano, meglio parlarne dopo gli Europei». Su di lui incombe l’ombra diChelsea e Liverpool, e nelle ultime ore anche quella del Psg che potrebbe privarsi diMarquinhos (chiesto dal Barça) per piombare proprio sul tedesco che la Roma riscatterà dallo Stoccarda per 9 milioni. La possibilità di un’asta che potrebbe portare alla Roma 25 milioni ingolosisce Sabatini e fa onore a Rüdiger che proprio nella capitale aveva avuto un inizio difficile: «Mi hanno criticato molto i primi mesi, ma non mi interessa. Anche in Nazionale venivo spesso criticato. La migliore risposta è stata la stagione che ho disputato». Tanto che ora la serie A potrebbe stargli stretta: «In Italia si sono resi conto che il loro calcio non è considerato come prima. La Serie A negli ultimi anni ha perso anche di suspence. La Juve è diventata una sorta di Bayern Monaco. Gli inseguitori, per lottare contro i bianconeri, non dovrebbero aver nessuno stop durante il campionato, noi invece purtroppo abbiamo avuto qualche problema». Colmare il gap con i bianconeri non sarà facile anche perché oltre a Rüdiger (al suo posto potrebbe arrivare uno tra Umtiti, Zouma e Musacchio) la Roma potrebbe perdere purePjanic corteggiato da mezza Europa anche se di offerte concrete a Trigoria non ne sono arrivate. La candidatura di Wijnaldum come sostituto del bosniaco cresce sempre più. Anche il suo agente a LaRoma24.it conferma in parte l’indiscrezione apparsa ieri su Leggo: «La Roma è un grandissimo club e lui vuole lasciare il Newcastle. Ora non posso dire di più». Benitez vorrebbe tenerlo («Non abbiamo necessità di venderlo»), ma l’olandese non vuole giocare in Championship. A sinistra si candida Criscito, ma il riscatto di Digne si avvicina sempre più.

Fonte: Leggo - Balzani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom