Rassegna Stampa

E Fischer a Guidonia già giocava da stellina

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-07-2013 - Ore 09:00

|
 E Fischer a Guidonia già giocava da stellina

La Roma che cerca talenti in giro per il mondo potrebbe prendere un danese senza bisogno di arrivare in Danimarca. E senza pensare che quel danese che ora sta ad Amsterdam, il 19enneViktor Fischer, due anni fa era a Villalba di Guidonia, a portata di mano. Se non bastava essere lì per comprarlo, era però sufficiente per capire che valeva la pena investirci, visto che era venuto per giocare contro la Primavera di De Rossi, e lo fece anche bene.

 

Roma in vantaggio con Caprari, il pareggio del Midtjylland se lo inventò proprio Fischer, il più giovane in campo, assist di tacco per mandare al tiro un centrocampista. La Roma va agli ottavi, i danesi a casa, Fischer all’Ajax: per il primo anno solo giovanili, ma da protagonista, trascinando la squadra alla finale della Next Generations Series, persa ai rigori con l’Inter di Stramaccioni. Dopo, tutto il resto: 10 gol in campionato, esordio in Champions e in Nazionale. E la Roma finalmente si accorge di lui.

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom