Rassegna Stampa

E il delegato della Lega annota i cori contro i napoletani

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-03-2014 - Ore 08:54

|
E il delegato della Lega annota i cori contro i napoletani

Altri cori antinapoletani, partiti stavolta da una minoranza delle due curve costeranno probabilmente una sanzione alla Roma visto che il delegato della Lega a bordo campo ha appuntato il coro (si legge al 27° «noi non siamo napoletani»). Al «lavali col fuoco» partito sempre da una minoranza di tifosi, il resto dello stadio ha replicato coprendo l’insulto di fischi. Intanto ecco l’amarezza bianconera. Il patron Pozzo: «Avremmo dovuto svegliarci prima, se l’Udinese fosse sempre stata quella del secondo tempo la nostra classifica sarebbe migliore». Poi Fabio Viviani, vice di Guidolin senza voce: «Meritavamo di più, ed è un peccato uscire con una sconfitta pur avendo segnato due gol alla Roma»

Fonte: GASPORT - M. CALABRESI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom