Rassegna Stampa

E Mehdi è già pronto al ritorno

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 30-04-2014 - Ore 09:00

|
E Mehdi è già pronto al ritorno

Benatia stringe i denti per tornare al centro della miglior difesa della Serie A. Il marocchino sta accorciando i tempi di recupero dall’infortunio subito lo scorso 6 aprile a Cagliari. La lesione al retto femorale della coscia sinistra è praticamente guarita tanto da permettere a Benatia di tornare ad allenarasi con i compagni. Ieri a Trigoria, dopo i tre giorni di riposo concessi da Garcia, la Roma ha cominciato la preparazione alla trasferta di Catania, in programma domenica alle 15. E Mehdi, a sorpresa, è sceso sul campo insieme al gruppo. Il marocchino, rientrato dal weekend a Parigi con Pjanic, ha svolto la parte atletica con i compagni, poi si è allontanato per fare lavoro differenziato con il pallone. Passi da gigante se si pensa alle smorfie di dolore del difensore al ritorno da Cagliari. L’entità dell’infortunio preoccupava, e non poco, a Trigoria. Si parlava di un rientro in squadra per il big match contro la Juve del 9 maggio. Bentatia ha invece bruciato le tappe, sta molto meglio e oggi dovrebbe terminare il lavoro personalizzato per rientrare a tutti gli effetti in gruppo già da domani. Sicuramente il marocchino farà parte dei convocati per Catania e Garcia potrebbe anche decidere di rischiare qualcosina per averlo in campo dal primo minuto. Fosse per Benatia non ci sarebbero dubbi, non vede l’ora di tornare protagonista al fianco di Castan. Senza il marocchino la Roma ha giocato e vinto tre partite (Atalanta, Fiorentina e Milan) subendo un solo gol. Merito anche di Rafael Toloi. L’assenza di Benatia ha fatto scoprire ai giallorossi le qualità del centrale brasiliano. L’ex San Paolo in vista di Catania è in ballottaggio proprio con il numero 17. Anche Toloi viene da un infortunio: contro il Milan ha ricevuta un pestone da Robinho che gli ha causato una forte contusione alla caviglia sinistra. Il brasiliano, dopo il fine settimana a Venezia con la moglie, ieri a Trigoria non è sceso in campo. Ha fatto fisioterapia e lavoro in palestra. Anche lui si unirà al gruppo da domani. Garcia avrà tre giorni per valutare chi tra Toloi e Benatia starà meglio e potrà affiancare Castan davanti a De Sanctis. Sui lati giocheranno Maicon, che ieri ha lavorato in palestra, e Dodò. In mezzo al campo mancherà per squalifica Nainggolan. Al suo posto Taddei accanto a De Rossi e Pjanic. Davanti Totti e Gervinho sono sicuri del posto. Il ballottaggio per la terza maglia del tridente è tra Ljajic e Florenzi con il serbo leggermente favorito. Garcia è molto soddisfatto delle prestazioni dell’ex viola nelle ultime tre partite e potrebbe affidarsi ancora alla sua classe per avere la meglio di un Catania ultimo in classifica, demotivato che vede la retrocessione sempre più vicina.

Fonte: il romanista (P. A Coletti)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom