Rassegna Stampa

E oggi si ricomincia a lavorare a Trigoria

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 13-11-2013 - Ore 07:59

|
E oggi si ricomincia a lavorare a Trigoria

Dopo il secondo pareggio consecutivo e i due giorni di riposo concessi da Rudi Garcia, la Roma oggi ricomincia a correre. E lo farà ancora da capolista solitaria, ancora da imbattutta. Il gol di Berardi al 94’ non ha smorzato l’entusiasmo e la voglia di vincere dei giallorossi che si ritovano oggi a Trigoria per preparare la sfida di lunedì 25 novembre contro il Cagliari. Dodici giorni che serviranno all’allenatore francese per recuperare pezzi importanti dell’attacco. Proprio contro il Cagliari, infatti, potrebbe arrivare la prima convocazione dell’anno per Mattia Destro. L’attaccante italiano ieri, mentre i compagni si godevano la libertà concessa da Garcia, è stato impegnato a Trigoria in un doppio allenamento (la mattina in palestra, il pomeriggio in campo). L’ex Siena sfrutterà i prossimi 12 gorni per intensificare il lavoro e avvicinarsi quanto prima al ritmo partita per poi mettersi a disposizione di una squadra che in attacco ha un gran bisogno di soluzioni.

Insieme a Destro a lavorare a Trigoria ieri c’era anche Francesco Totti che ha chiuso il ciclo di cure con i fattori di crescita e nei prossimi giorni tornerà a Villa Stuart per dei nuovi controlli. Solo allora si potrà ipotizzare la data del rientro. Ad oggi restano valide le otto/nove settimane previste inizialmente. Verosimile un suo rientro in campo per la sfida di San Siro contro il Milan del 16 dicembre. Per la prossima gara di campionato Garcia riavrà sicuramente a disposizione Gervinho. L’ivoriano però non lavorerà a Trigoria in questi giorni visto che ha risposto alla convocazione della sua nazionale impegnata contro il Senegal nella gara di ritorno dei playoff mondiali. Garcia, che lo aveva convocato contro il Sassuolo senza però rischiarlo, rivolgendosi a Lamouchi, ct della Costa d’Avorio, si è augurato «una gestione intelligente» dell’attaccante che viene da uno stop di quasi un mese per la lesione muscolare rimediata contro il Napoli. Oltre a Gervinho Garcia in questi giorni dovrà fare a meno di altri dieci giocatori impegnati in giro per il mondo tra qualificazioni al Mondiale (Torosidis e Lobont si affronteranno in Grecia-Romania) e amichevoli, che invece vedranno in campo gli azzurri De Rossi, Florenzi e Romagnoli (quest’ultimo con l’Under 19), Maicon (Brasile), Jedvaj (Croazia), Bradley (Usa), Strootman (Olanda) e Pjanic (Bosnia). De Rossi, però, ieri a Coverciano si è allenato a parte per un dolore all’alluce del piede destro. Domani non si allenerà a Trigoria Marco Borriello. L’attaccante, uscito al 33’ di Roma- Sassuolo per un trauma distorsivo alla caviglia sinistra, oggi svolgerà gli accertamenti radiografici del caso, con Garcia che spera comunque di recuperarlo per la partita del 25 novembre contro il Cagliari

Fonte: IL ROMANISTA - COLETTI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom