Rassegna Stampa

E’ ufficiale: si allo Stadio. Garcia: “Sarà scudetto”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-12-2014 - Ore 07:40

|
E’ ufficiale: si allo Stadio. Garcia: “Sarà scudetto”

 Un lunedì che non sarà dimenticato in fretta in casa Roma quello che si è consumato ieri tra istituzioni e settore tecnico. Se l’assemblea del comune di Roma ha finalmente vota­to la «pubblica utilità» relati­va al nuovo stadio del club (il cui progetto dovrà ora essere presentato nel dettaglio e passare al vaglio della Regio­ne), Rudi Garcia ha espresso le sue certezze«È bello rap­presentare la Francia al­ l’estero – dice a Canal Plus –. La stagione sta andando bene. La Roma ha quasi gli stes­si punti della scorsa stagio­ne. Siamo vicini alla Juve, ma abbiamo perso contro di loro in condizioni rocambo­lesche per non usare altri termini, comunque per tre errori dell’arbitro. Sono contento del nostro percorso e non ho rimpianti per la Champions. Abbiamo dato tutto e siamo stati eliminati su un tiro eccezionale di Na­sri. L’obiettivo ora è di tor­narvi, quindi dobbiamo fare un’altra grande stagione co­me stiamo facendo, o vince­re l’Europa League. Abbiamo l’ambizione di vincere titoli, e credo che col mio gruppo, nonostante gli handicap, riusciremo a vincere lo scu­detto. Blanc? Gli sono soli­dale. Io posso lavorare in simbiosi e relazione costante con i dirigenti. Un allenatore si giudica sui risultati e i tito­li, ma bisogna pure metterlo nelle condizioni di fiducia, per poi giudicarlo alla fine. Il Marsiglia? È una squadra molto generosa, che gioca un calcio fatto di tanta corsa, con giocatori di qualità. Payet, per esempio, dimostra il talento che sapevo già avesse. Quando lo allenavo al Lilla era forse meno co­stante, al Marsiglia può di­ventare essenziale».

 

LATOVLEVICI & BABA Sul mercato dei terzini sinistri infine, se Baba (Augsburg) è considerato il talento in arri­vo, per le emergenze si sta pensando allo svincolato (a giugno) Latovlevici (Ste­ aua), che potrebbe arrivare a gennaio

Fonte: GASPORT (M. CECCHINI/A. GRANDESSO)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom