Rassegna Stampa

Ebola, il Marocco chiede il rinvio della Coppa d’Africa di calcio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-10-2014 - Ore 10:15

|
Ebola, il Marocco chiede il rinvio della Coppa d’Africa di calcio

Il governo marocchino ha chiesto il rinvio di Can-2015, la Coppa d’Africa di football, in programma dal 17 gennaio all’8 febbraio 2015 nel Paese, a causa della epidemia di Ebola.

Lo ha annunciato il ministero dello Sport del Marocco spiegando che la richiesta è per «evitare assembramenti cui partecipino Paesi colpiti dal virus».

La fase finale della Coppa d’Africa 2015 è in programma a partire dal 17 gennaio prossimo in Marocco. Questa competizione calcistica, la più importante del continente nero, si disputa ogni due anni e la prima edizione risale al 1957, ospitata dal Sudan.

La nazionale che ha conquistato più titoli è quella dei “Faraoni” dell’Egitto con sette Coppe d’Africa vinte, mentre l’ultima edizione del 2013 se l’è aggiudicata la Nigeria. Proprio in questi giorni, insieme alle qualificazioni di Euro2016, sono in programma anche le partite di qualificazione alla fase finale della Coppa d’Africa che vede protaginisti diversi giocatori che militano nella Serie A: Badu, Acquah, Gervinho, Keita, Mbaye, Dramè, Belfodil, Ghoulam e Lazaar gli “italiani” in viaggio.

Non è invece ancora chiaro se il Marocco chiederà il rinvio anche del Mondiale per club 2014 che deve ospitare dal 10 al 20 dicembre, e per il quale sono già qualificate squadre come il Real Madrid campione d’Europa e il San Lorenzo argentino.

Fonte: Il Messaggero

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom