Rassegna Stampa

El Shaarawy sarà riscattato: trovato l'accordo col Milan

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-05-2016 - Ore 18:23

|
El Shaarawy sarà riscattato: trovato l'accordo col Milan

GAZZETTA.IT - ZUCCHELLI - Il contatto c'è stato, la comunicazione anche, adesso vanno soltanto stabilite le modalità di pagamento: la Roma e il Milan sono d'accordo per il riscatto di Stephan El Shaarawy, da esercitare, come ha detto oggi Galliani, "tra il 21 e il 22 giugno". I rossoneri, come da accordi, incasseranno 13 milioni, in queste ore il direttore generale Baldissoni e il d.s. Sabatini stanno parlando con il Milan per mettere nero su bianco come dividere la cifra pattuita: un'unica soluzione, come ovviamente vorrebbero a Milano, un pagamento dilazionato, come invece chiedono da Trigoria, oppure una via di mezzo, con i soldi dell'attaccante da scalare (tutti o in buona parte) da quelli che il Milan deve ancora alla Roma nell'ambito dell'acquisto di Romagnoli, pagato un anno fa 25 milioni di euro, divisi in 5 anni.

SPALLETTI DECISIVO — A giocare un ruolo fondamentale nell'affare El Shaarawy, oltre all'ottimo rendimento del giocatore, 8 reti e 2 assist in 16 partite di campionato (è rimasto in panchina solo con il Palermo), anche la volontà di Spalletti, che non solo è rimasto colpito fin dai primi allenamenti di Stephan, tanto da schierarlo subito contro il Frosinone, ma si è messo a lavorare con lui sulla tattica e sugli atteggiamenti da tenere in campo anche quando i compagni erano già nello spogliatoio. El Shaarawy sapeva di non poter sbagliare e non lo ha fatto e Sabatini, avuto l'ok di Pallotta, non ha neppure avuto troppo bisogno di confrontarsi con il tecnico per decidere se acquistarlo o meno a titolo definitivo. La scelta è stata fatta ormai da qualche settimana, adesso ce ne sono tre per mettere a punto forma e modalità.

IN ATTESA DEL REAL — Intanto, dopo un fine settimana di pausa, da lunedì entreranno nel vivo i programma per la nuova stagione. Spalletti tornerà a Roma per fare il punto con la società, che dal canto suo stabilirà definitivamente il programma della tournée americana: da decidere, soprattutto, la data dell'amichevole con il Real (possibile l'8 agosto), perché tutto dipenderà da quello che faranno Cristiano e compagni stasera. A seconda del loro eventuale impegno in Supercoppa europea la Roma saprà se la partita è confermata e in quale data, un dettaglio non da poco visto che dopo Ferragosto la squadra sarà impegnata nel preliminare di Champions.

Fonte: gazzetta.it-C. Zucchelli

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom