Rassegna Stampa

Emergenza infortuni, Maicon non rientra. Ora punta il Bayern

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-10-2014 - Ore 09:02

|
Emergenza infortuni, Maicon non rientra. Ora punta il Bayern

L’ultimo infortunio lascia tutti preoccupati: oggi gli esami chiariranno se la lesione al flessore sinistro di Astori è di primo o secondo grado. Nella migliore delle ipotesi il difensore starà fermo 20 giorni: rientro dopo la sosta di novembre. Si allunga così la serie di infortuni muscolari: a Trigoria qualche malessere serpeggia, il timore sui metodi di allenamento cozza però con la serenità di Garcia sul tema, anche ribadita ai dirigenti. Eppure la difesa per Napoli resta un problema. Anche di fronte all’ottimismo sul recupero di Manolas: il ginocchio ieri era dolorante, ma il greco dovrebbe recuperare. Se così non fosse, Garcia valuterebbe l’arretramento di De Rossi o l’utilizzo di Holebas in zona centrale.

Ginocchio destro Niente da fare, invece, per Maicon: il brasiliano ha ancora male al ginocchio destro, nonostante la fisioterapia e il lavoro in palestra degli ultimi giorni. L’obiettivo, non semplice, è rimetterlo in campo per il Bayern. Nei giorni scorsi era visibilmente claudicante. Eppure fino al match con la Juve aveva giocato 7 gare di fila, di cui 6 da titolare. Poi la gara col Chievo, preceduta da 4 giorni trascorsi fuori Trigoria — col permesso della società — per un lavoro personalizzato. Lavoro quantomeno sfortunato.

Fonte: Gazzetta dello Sport - STOPPINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom