Rassegna Stampa

Emergenza terzini, Totti migliora

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-02-2014 - Ore 09:23

|
Emergenza terzini, Totti migliora

Dopo la certezza dell’assenza di Maicon arriva anche il sicuro forfait di Francesco Totti. La Roma per la trasferta di sabato sera a Bologna dovrà fare a meno dei suoi due uomini di maggiore esperienza. Il Capitano ieri ha svolto dei nuovi controlli per valutare l’andamento dell’infortunio muscolare al gluteo sinistro. Gli esami, come si legge nel comunicato del club giallorosso, «hanno evidenziato la riduzione degli esiti del trauma contusivo subito. Il calciatore proseguirà il programma di recupero e nei prossimi giorni verrà nuovamente valutato». A tre giorni da Bologna l’ematoma sul gluteo sinistro di Totti si è parzialmente riassorbito ma questo non basta per permettergli di tornare ad allenarsi con i compagni e quindi di poter sperare in una convocazione. Il suo rientro è ipotizzabile per sabato primo marzo, quando la Roma ospiterà l’Inter all’Olimpico.

Vista l’assenza del Capitano, contro il Bologna al centro dell’attacco giallorosso ci sarà nuovamente Mattia Destro. Il miglior marcatore giallorosso, per lui sei gol in nove partite (uno ogni 76’ minuti), ieri ha dovuto interrompere prima dei compagni l’allenamento per un problema alla schiena. L’attaccante ha svolto la prima parte della seduta, quella atletica, con il resto del gruppo per poi proseguire con un lavoro differenziato quando Garcia ha provato delle soluzioni tattiche. Le sue condizioni comunque non preoccupano e sabato sera il numero 22 è pronto a partire titolare per continuare a incrementare il suo bottino di gol.

Per Bologna l’emergenza è tutta in difesa. Garcia ha a disposizione solo un terzino di ruolo, Vasilis Torosidis. Dodò e Balzaretti sono fermi già da tempo e non rientreranno prima di un mese, mentre Maicon si è infortunato durante Roma- Sampdoria di domenica sera. Gli esami ecografici effettuati dal brasiliano martedì a Trigoria hanno evidenziato una lesione di primo grado al bicipite femorale della coscia sinistra. Maicon dovrà star fermo per 10/15 giorni. Salterà sicuramente Bologna e probabilmente sarà costretto a mancare anche la sfida contro la “sua” Inter. Vista l’emergenza terzini, Garcia sabato sera schiererà sicuramente Torosids a destra con uno tra Bastos e Romagnoli sulla sinistra. La buona notizia di ieri è il pieno recupero di Benatia. Il difensore marocchino, uscito anche lui contro la Sampdoria per una contusione al bacino, sta molto meglio, ieri si è allenato regolarmente con i compagni e sabato sera farà coppia con Castan al centro della difesa.

A centrocampo ci sarà il solito rebus con uno tra De Rossi, Pjanic, Nainggolan e Strootman costretto a partire dalla panchina. L’olandeseieri non si è allenato a Trigoria per un problema intestinale ma la sua convocazione per Bologna non è in dubbio e difficilmente Garcia si priverà di lui dal primo minuto. Il più fresco dei quattro è Daniele De Rossi, entrato solo nel secondo tempo di Roma-Sampdoria. Il ballottaggio è tra Pjanic e Nainggolan con il bosniaco leggermente in vantaggio visto lo stato di grazia mostrato domenica sera. In attacco insieme a Destro ci sarà sicuramente Gervinho, con Ljajic e Florenzi a giocarsi la terza maglia del tridente. Ieri pomeriggio Garcia ha fatto svolgere una seduta supplementare ai giocatori meno impiegati in questa parte di stagione. Oggi la squadra si allenerà di pomeriggio, domani seduta mattutina con l’allenatore francese che parlerà alla stampa alle 13.30.

Fonte: IL ROMANISTA - COLETTI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom