Rassegna Stampa

Eto’o e Darmian aspettano solo una chiamata da Trigoria

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 30-07-2014 - Ore 08:55

|
Eto’o e Darmian aspettano solo una chiamata da Trigoria

In Camerun e Inghilterra sono sicuri che si farà, in Italia (soprattutto a Trigoria) invece smentiscono tutto. La verità è che tra Eto’o e la Roma qualcosa c’è stato e potrebbe esserci ancora. L’ex attaccante interista, infatti, è assistito in Italia da Vigorelli che nella capitale ha già portato Destro, Cole e Astori. Gli ottimi rapporti tra il procuratore e Sabatini lasciano uno spiraglio per Eto’o che continua ad aspettare la Roma prima di accettare una delle tante offerte esotiche. I dubbi romanisti nascono dall’inserimento in uno spogliatoio unito di un elemento (di 33 anni) che pretenderebbe di giocare il più possibile. La voglia di Garcia però è quella di avere un attaccante collaudato per la Champions e magari tenersi Destro per il campionato. Anche per questo la Roma ha tenuto libero un posto da extracomunitario. Altro giocatore in attesa di una chiamata è Darmian. Le condizioni di Balzaretti sono un enigma e il tecnico vorrebbe avere un altro terzino. Sabatini punta a un’operazione alla Astori: prestito con diritto di riscatto per un totale di 12 milioni. Soldi garantiti dalla cessione di Ljajic che però resta in stand by visto che il Monaco sta provando in extremis a rinnovare il contratto di Carrasco. Fanno le valigie Josè Angel e Sanabria. Il primo ceduto a titolo definitivo e gratuito al Porto (che dovrà versare alla Roma il 50% del ricavato di una futura vendita). Il secondo potrebbe andare in prestito al Cesena.

Fonte: LEGGO (F. BALZANI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom