Rassegna Stampa

Euro-Candreva e De Rossi play. Rebus sulle fasce

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-06-2016 - Ore 06:52

|
Euro-Candreva e De Rossi play. Rebus sulle fasce

GAZZETTA DELLO SPORT - La mediana a cinque garantisce protezione ai tre centrali difensivi, libera spesso l’incursione di una mezzala e, in fase d’attacco, disegna un 3-3-4 con gli esterni all’altezza delle punte. Giaccherini, arrivando da dietro, s’è trovato più volte in porta: movimenti giusti, mira no. Candreva ha ormai dimensione europea: è stato cruciale con dribbling e cross, oltre a procurarsi il rigore, ma deve anche difendere. Conte non ha cancellato l’idea di un 3-4-3 o comunque l’ipotesi di due laterali entrambi offensivi. La coppia Candreva-El Shaarawy ha fatto bene con la Finlandia, ma il Belgio li obbligherebbe a sfinirsi nei rientri. Cosa fare?

FLORENZI ESTERNO? Darmian, titolare fino a oggi, potrebbe essere considerato un po’ difensivo, soprattutto se il c.t. pensa di approfittare dei problemi arretrati del Belgio. Florenzi – molto bene da esterno sinistro, meno da mezzala – potrebbe essere una soluzione equilibrata: meno rischioso di Elsha, più propositivo di Darmian. Lui e Candreva sulle fasce, De Rossi (più convincente del lento Motta) play, e mezzali due tra Parolo, Sturaro e Giaccherini (quello che meglio interpreta il ruolo di Marchisio e Vidal nella prima Juve). Con Darmian in campo, Florenzi tornerebbe in ballottaggio da interno.

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom