Rassegna Stampa

Euro-mania, esauriti i biglietti per Rotterdam

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-01-2015 - Ore 17:07

|
Euro-mania, esauriti i biglietti per Rotterdam

Lo scudetto si allontana? Ora i tifosi vogliono la coppa. Di fronte alle recenti delusioni – quattro pareggi e una sola vittoria conquistati dalla Roma dal rientro in campo dalla pausa natalizia – e ai sette punti di distanza dalla Juventus, i supporter giallorossi reagiscono sognando comunque un trofeo. 

Lo aveva dichiarato qualche giorno fa Florenzi: “Vogliamo vincere un titolo, non lo vogliono solo i tifosi. Stateci vicino, perché noi non molliamo niente”.Poi era stato il turno di Garcia in conferenza stampa: “Abbiamo bisogno della loro fiducia, la squadra rende meglio nei momenti difficili quando sente il loro sostegno”. Detto, fatto: i 2100 biglietti per il settore ospiti del De Kuip – lo stadio del Feyenoord dove la Roma sarà impegnata il 26 febbraio (ore 21.05) per la gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League – sono già terminati.Una vera corsa al tagliando, favorita dalla priorità concessa dal club ai tifosi che si erano recati nelle tre precedenti trasferte di Champions League. Guai, quindi, a snobbare quella che, ad oggi, risulta essere la strada meno ‘trafficatà per tentare di riempire la bacheca di Trigoria.

C’è attesa per poter confrontarsi di nuovo in una competizione europea dopo la non brillante apparizione in Champions League. Tifosi e squadra sanno quanto importante sarebbe calcare le orme dell’esperienza dell’Atletico Madrid nella passata stagione, per dare lustro a questi anni di progettualità sotto la gestione Pallotta. E se per Kevin Strootman sarà l’occasione di ritrovare il suo ex allenatore Fred Rutten (2 anni insieme al Psv Eindhoven), Garcia – a dispetto delle volte in cui ha definito lo scudetto come ‘unico obiettivo della Roma” - ha assicurato che i suoi uomini daranno il 100% in questa competizione. Ultimo a chiedere il sostegno del pubblico, il capitano Francesco Totti: “Avverto troppo pessimismo in giro e non lo trovo giustificato. Siamo secondi con 42 punti al giro di boa, siamo nei quarti di Coppa Italia e possiamo dire la nostra in Europa”. Senza proclami a confondere cammino e aspettative, può essere davvero l’Europa League il percorso su cui concentrare tutte le energie per la squadra di Garcia.

Fonte: Repubblica.it- M.Monti

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom