Rassegna Stampa

Fassina: «L’impianto a Tor di Valle va fermato»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-01-2016 - Ore 09:00

|
Fassina: «L’impianto a Tor di Valle va fermato»

IL TEMPO - Una questione è lo stadio della Roma, altro è la speculazione edilizia intorno allo stadio di James Pallotta. Sono due progetti completamente diversi e il secondo è inaccettabile». È quanto affermato da Stefano Fassina, leader di Sinistra Italiana e candidato sindaco della Capitale, nel corso di un incontro pubblico con i cittadini del XII municipio, tenutosi presso il «Mitreo Iside», al Corviale. «A mio avviso – ha detto il deputato, riferendosi al nuovo impianto sportivo che dovrebbe sorgere in zona Tor di Valle – si tratta un progetto che deve essere fermato e che va completamente rivisto». Lo stesso Fassina ha parlato della necessità di «richiamare l’attenzione della città su progetti per il futuro che rischiano di rappresentare una drammatica continuità con il passato».

Il candidato sindaco di Sinistra Italiana ha parlato anche della candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024. «Siamo andati avanti nella candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2024, ma non c’è un piano economico-finanziario. È assurdo, e questo dà l’idea della credibilità del progetto». Una questione, quella dei giochi 2024 che, come sottolineato dallo stesso deputato, deve necessariamente essere affrontata subito. «Tra qualche giorno il presidente del Consiglio, insieme a Montezemolo e al presidente del Coni Malagò, andrà a Losanna per fare un altro passo avanti per la candidatura di Roma, con tutto quello che comporta».

Fonte: IL TEMPO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom