Rassegna Stampa

Feeling ritrovato tra Spalletti e Totti: «Francesco è tornato con la testa giusta»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-07-2016 - Ore 08:16

|
Feeling ritrovato tra Spalletti e Totti: «Francesco è tornato con la testa giusta»

IL CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - Ci hanno messo un po’ per (ri)trovare la giusta sintonia, Luciano Spalletti e Francesco Totti (foto) . Da una parte un allenatore che, vista l’emergenza in cui si è trovato a lavorare nello scorso campionato, doveva compiere scelte nette e dolorose. Dall’altra il campione più importante della storia romanista che ha dovuto riconquistare sul campo la fiducia di una società che aveva deciso di non rinnovargli il contratto. Le tensioni sono però svanite quando Totti ha ricominciato a fare Totti, aiutato anche da Spalletti, che utilizzandolo part-time ha centrato il terzo posto e gli ha allungato la carriera. La Roma di oggi riparte dal rinnovato feeling tra il suo allenatore e il suo capitano. «Con Spalletti si lavora duramente ma quando ci sono il dialogo, il sorriso e il rispetto reciproco si fatica con molta serenità», le parole di Totti, trascinato dal tecnico a firmare autografi e a raccogliere l’ovazione dei tifosi romanisti presenti nel ritiro di Pinzolo. «Francesco — ha replicato l’allenatore — per questi ragazzi è come un Dio. Si è presentato nella maniera più corretta, con la testa giusta e ci darà una mano, è una fetta importante della nostra Roma». Uniti si vince, insomma, o almeno è questa l’idea, Juventus permettendo.

Fonte: Il Corriere della Sera - Piacentini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom