Rassegna Stampa

Fifa, bufera continua: indagato candidato coreano

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-10-2015 - Ore 06:44

|
Fifa, bufera continua: indagato candidato coreano

CORRIERE DELLA SERA - Bufera senza fine sulla corsa al dopo Blatter nella Fifa, anche il candidato coreano alla presidenza, Chung Mong-Joon, è finito sotto inchiesta per corruzione: è stato lui stesso a confermarlo. La commissione etica della Fifa lo ha indagato per il suo sostegno alla 
candidatura ai Mondiali 2022 della Corea del Sud, poi fallita. «Rischio 190 anni di squalifica — le parole di Chung — ma è chiaro che la 
commissione agisce come un killer della corrente che fa capo a 
Blatter: stanno tentando di danneggiare la mia candidatura».

Fonte: CORRIERE DELLA SERA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom