Rassegna Stampa

Fiorentino: “Lo stadio? Non è in agenda”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-09-2013 - Ore 09:45

|
Fiorentino: “Lo stadio? Non è in agenda”

Sempre più lontano. O – come dice Fiorentino – «sempre più complicato». Il progetto per la costruzione dello stadio di proprietà della Roma a Tor di Valle rischia di restare per molto tempo nella cassaforte degli uffici di Pallotta a New York. A spiegarlo è stato lo stesso Fiorentino, vice dg UniCredit e vice presidente della Roma: «In assenza di un quadro normativo di supporto il progetto diventa complicato. In questo momento, almeno per quanto ci riguarda, non è in agenda e non abbiamo mai fatto alcuna valutazione. A frenare il progetto è evidentemente il finanziamento e la sostenibilità per il peso finanziario dell’operazione». 

Poi Fiorentino aggiunge che «se le Olimpiadi nel 2024 aiuteranno il settore, la cosa potrà essere rivista». Tutto fermo, quindi, come denunciato da Leggo lunedì scorso. Alla faccia della dead line tracciata dalla Roma nelle scorse settimane (fine agosto – primi di settembre presentazione del progetto al sindaco Marino). Fiorentino si dice comunque soddisfatto dell’investimento: «Siamo soci di minoranza felici e guardiamo all’asset Roma con un sentimento molto diverso rispetto a due anni fa». 

Fonte: (Leggo)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom