Rassegna Stampa

Firma il 5° gol e non si scompone «Devo essere ancora più feroce»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-10-2016 - Ore 07:30

|
Firma il 5° gol e non si scompone «Devo essere ancora più feroce»

MESSAGGERO - ANGELONI - Dici: si mangia i gol. Dici pure: sì, ma tira in porta più di tutti (49, di cui 22 nello specchio) e in media segna più di Icardi. Correct. Ma senti un altro che sostiene pure: sì ma, ad esempio, Icardi sbaglia meno gol facili rispetto a Dzeko (foto LAPRESSE). Chi ha ragione? Tutti. Bisogna solo capire che tipo di tiro viene racchiuso nella casella conclusioni verso la porta. Perché là dentro ci vanno sia i tiri da venti metri facilmente parati sia le scarpate a mezzo metro dalla porta. Detto questo, la partita giocata da Edin contro l'Inter è semplicemente sontuosa. Fatta di tutto. L'Olimpico è il suo stadio, anche qui parlano i numeri: cinque reti realizzate, tutte nell'impianto di Roma. In totale, da quando è alla Roma, ne ha realizzati tredici in campionato. Lo scorso anno solo tre volte è riuscito a segnare lontano da Roma: a Bologna (su rigore), a Modena con il Carpi e a Udine. De Rossi ieri sera lo ha difeso, ha fatto anche bene; ma fa bene pure chi in questi primi mesi ha storto il naso davanti a certi suoi errori. Dzeko è ragazzo intelligente e sa stare al mondo. «Ha ragione il mister, devo essere più feroce», le parole di Edin, ieri, dopo la partita. «Mi sento bene, ma posso fare ancora meglio: devo fare più gol. Le critiche sono normali, fanno parte del nostro lavoro».

Fonte: MESSAGGERO - ANGELONI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom