Rassegna Stampa

Florenzi aspetta la Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-06-2014 - Ore 08:20

|
Florenzi aspetta la Roma

Montella lo ha lanciato, Garcia lo ha consacrato. Non vorrebbe mai trovarsi a scegliere tra i due Alessandro Florenzi, intenzionato a seguire lo stesso percorso in giallorosso intrapreso da Totti e De Rossi.

Uno scenario che entrambe le parti vorrebbero ufficializzare a breve, nonostante l’accordo per il rinnovo contrattuale dell’esterno romano non sia ancora stato trovato. Da Firenze, il tecnico viola ha lanciato un messaggio al ragazzo che da sempre considera uno dei miglior giocatori in circolazione per talento e duttilità. Florenzi ha ringraziato, ma la sua priorità rimane la Roma. D’altronde l’agente Alessandro Lucci e Walter Sabatini si sono incontrati spesso negli ultimi mesi gettando le prime basi della trattativa, anche se è rimane tuttora prematuro parlare di un arrivo alla fase finale. Col contratto in scadenza nel 2016, Florenzi guadagna circa 700mila euro netti all’anno, una cifra che il giocatore vorrebbe quantomeno raddoppiare considerando la media degli altri stipendi all’interno dello spogliatoio. Nonostante gli evidenti ritardi per arrivare alla fumata bianca, nessuno a Trigoria (a partire da Garcia) ha espresso la volontà di mettere il giocatore sul mercato, assicurando inoltre che non ci saranno problemi per concludere l’operazione. Florenzi, che oltre alla chiamata di Montella ha già ricevuto almeno due offerte da club europei, aspetta quindi una mossa della Roma senza la preoccupazione di un esito imprevisto.

Nel frattempo Sabatini è tornato da Istanbul con la sicurezza che Uçan diventerà a breve il secondo acquisto estivo dopo Keita. Come confermato ieri su Twitter dal Fenerbahce: «Sono iniziati i colloqui con la Roma per il trasferimento Salih Uçan». Superati gli ultimi dettagli sulle garanzie economiche da fornire al club turco, il centrocampista classe ’93 arriverà nella capitale con la formula del prestito biennale con relativo diritto di riscatto. La Roma verserà 4 milioni subito ed eventualmente altri 11 nel caso in cui decidesse di far valere il diritto per l’acquisto definitivo del cartellino.

L’unico dubbio quindi rimane quello di inserire Ucan sin da subito nella prima squadra, considerando che il suo arrivo andrebbe inevitabilmente ad occupare la seconda e ultima casella da extracomunitario (la prima è destinata al difensore montenegrino Basa). Sabatini libererà uno dei due slot a disposizione vendendo all’estero Francis Obeng, ventottenne ghanese acquistato a gennaio dal Santarcangelo, formazione che milita nella Seconda Divisione della Lega Pro. Un punto sul resto del mercato verrà affrontato nelle prossime ore proprio dal ds insieme a Garcia, tornato a Roma nella serata di ieri dopo le vacanze in Sudamerica. Il tecnico francese tra oggi e domani tornerà a Trigoria per conoscere l’esito delle operazioni in corso.

Con particolare attenzione si parlerà dell’arrivo di uno più attaccanti esterni: al vaglio rimane la figura dell’olandese Lens oltre ad uno tra i vari Cerci, Iturbe, Douglas Costa, Kalou e Aubameyang. Sotto osservazione anche i due giovani del Belgio Origi e Carrasco.

Di altre faccende si occuperanno invece Bladissoni e Zanzi, che domani partiranno alla volta di Boston per incontrare il presidente Pallotta. I temi dell’incontro verteranno su stadio, organizzazione della prossima tournée negli States e progressi registrati alla ricerca di un main sponsor in vista della prossima stagione.

Fonte: IL TEMPO - Serafini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom