Rassegna Stampa

Florenzi e Gervinho nel tridente, De Sanctis resta in dubbio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 30-09-2014 - Ore 08:15

|
Florenzi e Gervinho nel tridente, De Sanctis resta in dubbio

 Sale la tensione e di conseguenza anche l’adrenalina. Durante la rifinitura della vigilia, il tecnico francese ha mischiato le carte senza fornire alcun riferimento preciso. D’altronde la sua Roma ha bisogno soltanto di essere sistemata in alcuni ruoli specifici, considerando l’alto numero di infortunati lasciati a Trigoria. Per il resto continuano a tenere in apprensione le condizioni di De Sanctis a causa di un risentimento muscolare alla coscia accusato nell’ultima sfida di campionato con il Verona, ma i medici sono ottimisti. L’allenamento serale infatti ha confermato il fastidio che il portiere sente ancora quando rilancia il pallone con i piedi. Skorupski è già stato messo in preallarme, anche se la decisione definitiva sarà presa solo questa mattina.

L’altro ballottaggio rimane aperto nella scelta del terzino sinistro: confermato la difesa con Maicon, Manolas e Yanga Mbiwa, per l’ultimo tassello parte favorito Torosidis sulle alternative Holebas e Cole. L’inglese potrebbe infatti partire dalla panchina dopo aver giocato per intero l’ultima sfida dell’Olimpico appena 72 ore fa. Nonostante la presenza accanto a Garcia nella conferenza stampa della vigilia (decisa da tempo per l’appeal mediatico del giocatore in Inghilterra), il tecnico sembra intenzionato ad un atteggiamento più accorto almeno sulla fascia sinistra con Maicon (l’agente del brasiliano è a Manchester e probabilmente oggi incontrerà Pallotta per parlare del rinnovo del contratto) dall’altra parte libero di affondare con più libertà. A centrocampo saranno chiamati agli straordinari Keita, Nainggolan e Pjanic, mentre il tridente d’attacco sarà composto da Totti, Gervinho e Florenzi. Destro, Ljajic e Iturbe (recuperato ma non al meglio) partiranno dalla panchina.

Meno calcoli per Pellegrini, che schiererà i pezzi più pesanti della sua artiglieria. L’allenatore cileno dovrà rinunciare soltanto agli infortunati Fernando e Nasri, operato ieri all’inguine. La rosa del club inglese però è a prova di defezioni. Dopo l’ultima vittoria con l’Hull City, spazio in difesa per Zabaleta, Kompany e Mangala mentre sulla sinistra Clichy dovrebbe lasciar spazio a Kolarov. I due centrocampisti nel 4-2-4 saranno Yaya Touré e Fernandinho mentre Milner (favorito su Jesus Navas), Silva e Aguero agiranno in supporto di Dzeko. Recuperato nelle ultime ore anche Jovetic che si unirà al gruppo nonostante una condizione non ottimale. Contro i campioni della Premier le difficoltà non mancheranno. Ma Garcia proverà ad infrangere un tabù: in Champions, infatti, non è mai arrivata una vittoria giallorossa in terra inglese.

Fonte: IL TEMPO (A. SERAFINI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom