Rassegna Stampa

Florenzi-Insigne un abbraccio prima della sfida

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-10-2013 - Ore 07:45

|
Florenzi-Insigne un abbraccio prima della sfida

L’abbraccio finale e l’appuntamento a venerdì sera, all’Olimpico, per Roma-Napoli. Si, perché Alessandro Florenzi e Lorenzo Insigne si ritroveranno, ma da avversari, per lo scontro diretto che può valere il primo posto in campionato. Ieri sera, entrambi sono stati protagonisti in nazionale: palo e assist vincente per il napoletano, gol per il romanista.E’ il quinto stagionale per Florenzi, che è anche il capocannoniere della Roma con quattro reti. «Si, ma sono contento a metà, perché c’è il rischio che il mio gol sia inutile», ha spiegato l’attaccante della Roma che ha esaltato le qualità di Lorenzo Insigne: «Giocare con lui è molto facile, in occasione del gol ha visto il movimento che ho fatto e da genio quale è mi ha messo il pallone in testa». Sulla prestazione Florenzi ha aggiunto: «Non è stata la migliore, avremmo voluto fare meglio, ma non ci siamo riusciti. Infine, su Roma-Napoli: «Sarà una grande serata, con due squadre che si daranno battaglia. Chi toglierei al Napoli? Insigne, che è più forte di Higuain». Poi aggiunge: «Scherzo….».

 

 

EMOZIONI Insigne Avrebbe potuto godersela del tutto, la serata, se fosse stato più preciso nelle conclusioni. In effetti, alla prestazione di Lorenzo Insigne è mancato soltanto il gol: «E’ stata la mia prima volta al San Paolo con la maglia della nazionale e sono molto contento, la gente mi ha acclamato. Peccato, se avessi segnato avrei fatto contenti tutti oltre che me stesso. In ogni modo, la cosa più importante è aver raggiunto la qualificazione ed aver conservato l’imbattibilità. Certo, sarebbe stato tutto più bello se avessi segnato dopo quel numero nel primo tempo: credo che sarebbe venuto giù il San Paolo. Il futuro? Noi giovani dobbiamo sempre impegnarci in campionato per convincere il c.t. a portarci in Brasile». Anche Insigne ha chiuso con lo scontro diretto di venerdì sera allo stadio Olimpico: «Sarà una bella partita, ci sarà da divertirsi».

Fonte: Gazzetta dello Sport - Malfitano

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom