Rassegna Stampa

Florenzi pensa positivo: "Il nostro cammino va avanti"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-03-2014 - Ore 09:14

|
Florenzi pensa positivo:

Sui social network il gruppo di Garcia sfoga tutta la sua rabbia. Il più incisivo e anche il più eloquente è Nainggolan, via Twitter: «Lezione di calcio e perdere. E’ un mondo strano il calcio…». E con un tweet tranquillizza chi ha paura di perdere anche il secondo posto: «Se giochiamo così hai dubbi?». Pjanic è più soft. Ma il contenuto versato su Facebook somiglia tanto ai concetti del centrocampista belga: «Buona partita, ma la fortuna non sembra essere nostra amica ultimamente! Forza Kevin». Il pensiero finale è per l’amico Strootman, uscito subito dal match con un serio problema al ginocchio sinistro. L’olandese ha lasciato il San Paolo con le stampelle: il ginocchio si è gonfiato e il dolore aumentato. Il centrocampista non ha nascosto tutta la sua preoccupazione.
AMAREZZA E CONVINZIONE «Il calcio è così. Pur avendo avuto tante occasioni, non siamo riusciti a segnare. Un peccato, abbiamo giocato bene» spiega Bastos. La Roma, nello scontro diretto del San Paolo, ha dimostrato di essere un’ottima squadra. Siamo sempre davanti al Napoli e non possiamo demoralizzarci per questa sconfitta, soprattutto dopo una prestazione del genere. Siamo stati bravi a bloccare i partenopei, ma purtroppo la partita è andata in questo modo. Ora dobbiamo solo sperare che l’infortunio di Strootman non sia grave di grave, lui è un giocatore importante per noi. Sarebbe una brutta perdita pure se la nostra è una rosa competitiva». Florenzi la pensa come Garcia. «Abbiamo fatto una grande partita, ma non sempre vince il migliore. Purtroppo c’è preoccupazione per Strootman. Speriamo sia solo un piccolo problema. Sarebbe una grave perdita, anche un grande compagno di squadra. Purtroppo per vincere la partita bisogna fare gol e stavolta ci è mancato. Se segnavamo potevamo raccontare un’altra partita, ma non cambia nulla. Continuiamo a fare il nostro percorso per dare soddisfazione ai tifosi». Il centrocampista si tiene stretto il secondo posto. «Sono gli altri che devono inseguire, noi continuiamo sulla nostra strada per arrivare secondi, sappiamo che possiamo farlo. L’importante è giocare come contro il Napoli. Juventus irraggiungibile? Non voglio creare alibi, ma la Juve sta facendo un campionato che forse neanche si aspettava, rischia di girare a centocinque punti, complimenti».
FIDUCIA DI DG Baldissoni fa un applauso al gioco della Roma e pensa ancora al secondo posto. «Continuiamo ad essere fiduciosi. La prestazione dimostra che la Roma sta facendo bene. Noi dobbiamo essere in grado di arrivare in campo mettendoci in condizione di poterla vincere sempre e stavolta è successo questo. Partite come queste le possono decidere gli episodi e siamo stati sfortunati. Scudetto alla Juve? Non lo so. Noi continueremo a giocare per vincerle tutte. Per ora sono stati più bravi loro e vedremo alla fine. E’ quello di quando si dà tutto e poi non si vince. Aggiungiamoci che se fosse serio, l’infortunio di Strootman potrebbe farci qualche problema in più. Siamo preoccupati, speriamo che gli accertamenti ci diano risultati positivi. Il contratto di Pjanic? Essendo un ottimo giocatore tante squadre lo apprezzano, ma anche la Roma, stiamo parlando con lui da tempo, è una semplice negoziazione che non ci preoccupa, ci vuole solo tempo».

Fonte: IL MESSAGGERO - TRANI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom