Rassegna Stampa

Florenzi: «Un sogno stare qui con Messi»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-01-2016 - Ore 07:17

|
Florenzi: «Un sogno stare qui con Messi»

In mezzo a tanti musi lunghi, uno dei pochi sorrisi in casa romanista è quello di Alessandro Florenzi, che ieri è stato protagonista a Zurigo della serata di premiazione per l’assegnazione del Pallone d’Oro. 
Il giallorosso era in lizza con Lionel Messi e Wendell Lira (che gioca in serie D brasiliana) per il Fifa Puskas Award, cioè il premio destinato al gol più bello del 2015. La prodezza che ha portato Florenzi a Zurigo è il gol realizzato all’Olimpico in Champions League contro il Barcellona (16 settembre), una magia dalla linea di metà campo che si è infilata sotto la traversa della porta di Ter Stegen. 
Un gol che è finito nelle sigle dei notiziari sportivi ma che non gli è bastato per aggiudicarsi il premio: «Flo» è arrivato terzo (7,1% dei voti), dietro a Messi (33,3%) e a Wendell Lira (46,7%) che ha vinto con la rovesciata stile Playstation nel derby Goianesia-Atletico Goianiense. 
Una storia da libro Cuore, che però non ha tolto il sorriso al romanista, accompagnato dalla moglie Ilenia oltre che dal ceo Italo Zanzi e da Rudi Garcia «È un sogno ritrovarmi in mezzo a Lionel Messi, Cristiano Ronaldo, Neymar e tanti altri campioni anche del passato. È una cosa che mi inorgoglisce e mi rende veramente felice. Quel gol contro il Barcellona mi ha fatto conoscere soprattutto in ambito internazionale, speriamo di riuscire a segnarne di altrettanto belli ed importanti, magari nella prossima gara contro il Real Madrid». 
Nessun riferimento alla possibilità di un esonero di Rudi Garcia. Alla domanda se abbia parlato con Jorge Sampaoli, tecnico argentino accostato nelle ultime ore alla panchina romanista, Florenzi ha risposto con una battuta: «Mi ha chiamato Mazzone». Poi è tornato serio: «Dobbiamo solamente lavorare, perché con il lavoro possiamo toglierci soddisfazioni e darne ai nostri tifosi. Lo scudetto? Perché non crederci?». 

Fonte: Il Corriere dello Sport - Piacentini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom