Rassegna Stampa

Frase razzista su Rüdiger: la tv svizzera caccia Eranio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 22-10-2015 - Ore 07:01

|
Frase razzista su Rüdiger: la tv svizzera caccia Eranio

GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI - «Non sono razzista, io. Ma la verità è che i difensori africani non hanno cultura tattica». Stefano Eranio prova un dribbling improbabile, l’accusa è di quelle toste: «Razzista». Così ha messo nero su bianco la Rsi, la tv svizzera con sede a Lugano, che ha cacciato l’ex calciatore della Nazionale per «un commento del tutto incompatibile con le regole e la deontologia del servizio pubblico» [...] Ventiquattro ore dopo, resta fermissimo sulla sua posizione: «Non cambio idea», dice rispondendo alla terza telefonata. Linea finalmente libera: l’ha chiamato mezzo mondo. «Se crescessero in Europa, i calciatori africani trionferebbero ovunque. E invece non hanno mai vinto un Mondiale», continua Eranio. Però... Rüdiger è di Berlino [...] Tra l’altro, mi hanno fatto passare per quello che non sono. Ho allenato per 10 anni i ragazzi del Milan. Non sa quanti ne ho cresciuti ed educati. Andate a chiedere a Kingsley Boateng (oggi al Bari, ndr ) cosa pensa di me. Non ho niente contro gli africani [...] La seconda voce di Bayer-Roma era l’ex attaccante tedesco Oliver Neuville. Al minuto 75 aveva sentenziato: «Conoscendo le squadre italiane, sarà difficile che il Bayer possa fare due gol». Infatti, quasi ne faceva tre. 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom