Rassegna Stampa

Galliani non ha fretta Luiz Adriano nel mirino

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-06-2015 - Ore 07:31

|
Galliani non ha fretta Luiz Adriano nel mirino

CORRIERE DELLA SERA - RAVELLI - Messo in disparte dal Milan dopo il sabato nero del mercato, Nelio Lucas, l’ad del fondo Doyen, si sta muovendo per portare Imbula (ex obiettivo del Milan, attualissimo dell’Inter) al Porto, con il doppio risultato di vendicarsi sui nerazzurri che avevano strappato Kondogbia e rilanciarsi agli occhi dei rossoneri. Dispetti e curiosità del mercato, anche se la Doyen non ha mai fatto mistero che il rapporto con il club di via Aldo Rossi non è in esclusiva. Il Milan non si sente toccato però, perché il centrocampista francese da tempo non è più un obiettivo. Per la terra di mezzo i rossoneri sono convinti di avere già messo a segno il colpo grosso (costato 20 milioni) con Andrea Bertolacci, che arriva questa mattina da Roma e sosterrà le visite mediche. 
Con la presenza del centrocampista e la certezza di Carlos Bacca (tutto fatto con il Siviglia per 30 milioni di euro, l’attaccante, se non sorgeranno intoppi di alcun genere, raggiungerà Milanello il 17 luglio assieme al suo connazionale Zapata) Adriano Galliani ha già qualcosa di concreto con cui presentarsi al raduno di venerdì, quando farà il suo debutto in società anche il nuovo allenatore Sinisa Mihajlovic (pare alla presenza del presidente Silvio Berlusconi). Ora, dunque, stoppata una altrimenti certa contestazione dei tifosi, si può sorridere pensando ai 49 gol in due stagioni di Bacca. Si può ragionare con calma sugli altri obiettivi (un difensore centrale, preferibilmente mancino, un altro centrocampista anche se magari non di primissima fascia, e un attaccante, con Luiz Adriano in testa), soprattutto ci si può dedicare a sfoltire la rosa. In difesa prima di comprare è necessario che si concretizzino le offerte per Rami (Siviglia e Lione). Non è nemmeno escluso poi che si scelga una soluzione già in casa, rinnovando il contratto a Philippe Mexès, in stand by: come per De Jong, si dice che Berlusconi abbia espresso parere favorevole a proseguire con il francese. A centrocampo, sono Nocerino e Muntari al momento che bloccano altri possibili arrivi. Comunque, nonostante l’appello dei tifosi rossoneri che sui social stanno corteggiando Witsel, al momento sono ancora Baselli e José Mauri i profili individuati. In attacco il Milan ha già l’accordo con Luiz Adriano, l’attaccante che lo Shakhtar Donetsk aveva già ceduto agli arabi dell’Al Alhi per 8 milioni. Troppi per il Milan, visto che il brasiliano si libererà gratis a gennaio. Ma, appunto, ora non c’è fretta: Galliani può attendere di vedere gli sviluppi del caso Ibrahimovic: finché non avrà firmato il rinnovo con il Psg vietato dare per sepolta l’ipotesi del ritorno. 

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - RAVELLI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom