Rassegna Stampa

Garcia alla squadra “È stata sfortuna Bisogna crederci”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-11-2013 - Ore 08:08

|
Garcia alla squadra “È stata sfortuna Bisogna crederci”

Il concetto è stato più o meno lo stesso della ripresa degli allenamenti successiva ai pareggi con Torino e Sassuolo. «Non smettiamo di crederci, siamo stati solo sfortunati, la partita meritavamo di vincerla». La Roma del post-Cagliari è tornata ad allenarsi ieri con la preoccupazione del polpaccio sinistro di Benatia (contrattura lieve, ma per Bergamo è in dubbio) e le parole rivolte al gruppo da Garcia. «Dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo fatto in questi 5 mesi, non è cambiato nulla. Se continueremo a credere a quello che sappiamo fare, torneremo in vetta».

TOTTI OUT ANCHE A BERGAMO Per riuscirci, però, la Roma deve ritrovare la brillantezza. Lunedì, infatti, i giallorossi nella ripresa sono calati molto. Garcia ha imputato il calo alla forma fisica approssimativa di alcuni giocatori (De Rossi, Benatia e Borriello) che negli ultimi 15 giorni non si sono quasi mai allenati, ma qualcuno comincia a pensare che la preparazione fisica basata quasi solo sul pallone (e con un ritiro di 9 giorni) alla lunga possa pesare. Inoltre, nelle ultime 3 gare alcuni cambi non hanno convinto: a Torino Ljajic è entrato tardi in una gara dove Borriello non andava, con il Sassuolo Caprari è andato allo sbaraglio e lunedì il cambio Bradley-Maicon non ha convinto (ma Garcia aveva indicato di passare alla difesa a 3, la Roma ha continuato a 4). Infine c’è da risolvere il problema degli angoli: lunedì i giallorossi ne hanno calciati ben 19, ma tutti praticamente innocui. Da segnalare poi che Totti per domenica non ci sarà.

WALKIE TALKIE Intanto per l’espulsione con il Cagliari la Lega ha comminato a Garcia un’ammonizione con diffida (stessa sanzione avuta con la Samp), oltre a una multa di 15 mila euro per aver fornito dopo consigli alla panchina tramite apparecchiatura ricetrasmittente (ammonito con diffida e multa di 10 mila euro anche il t.m. Scaglia, per la ricezione delle disposizioni). La prima volta era successa alla prima giornata, a Livorno. Il regolamento della Lega lo vieta, Garcia ritiene sia legittimo, «del resto siamo nel XXI secolo», e in Francia lo ha sempre fatto. La Figc, su richiesta della Roma, ha chiesto lumi a Uefa e Fifa. Impressioni? Si andrà avanti così, fino a contrordine.

Fonte: Gazzetta dello Sport – Pugliese

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom