Rassegna Stampa

Garcia, desiderio esaudito: preso Digne

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-08-2015 - Ore 07:08

|
Garcia, desiderio esaudito: preso Digne

GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI - Arrivano milioni sulla Roma. E arriva pure Lucas Digne: i nuovi contatti nella giornata di ieri sull’asse Roma-Parigi hanno portato a un sostanziale accordo tra le parti. Rudi Garcia ha l’esterno che voleva, quello già allenato a Lille e chiesto a gran voce a Walter Sabatini. Digne è atteso a Roma all’inizio della settimana: all’Open day di venerdì, con Dzeko e Salah, ci sarà anche lui. Vano il tentativo di Trigoria di abbassare le cifre del riscatto: il Psg libererà il terzino con un prestito da 1,5 milioni di euro, fissando il prezzo del diritto di riscatto tra 12 mesi a 16,5 milioni. Cifra alta ma che non spaventa Sabatini, comunque attratto dall’idea di regalare a Garcia un titolare per la fascia sinistra almeno per una stagione, poi si vedrà. Un giocatore motivato, che lascia il Psg con l’idea di trovare più spazio, condizione necessaria per entrare nella lista della nazionale francese per l’Europeo. Per il giocatore è già pronto un ingaggio da 2 milioni a stagione più bonus. E venerdì sera, dopo la partita di Lille alla quale ha assistito dalla tribuna, l’esterno ha pure salutato i suoi ormai ex compagni. 
Yanga-Mbiwa saluta Prossima fermata Roma, sesto acquisto dell’estate giallorossa (nel conto va messo pure Gerson, a Trigoria dal 2016, ma atteso a Roma nelle prossime ore). Non l’ultimo. Perché Sabatini vuole anche un altro esterno di fascia: D’Ambrosio piace perché polivalente, italiano e dunque perfetto per i nuovi limiti delle liste. L’Inter però chiede 5 milioni, la Roma cerca il prestito: se ne riparla dopo Ferragosto. Adesso l’attualità è ricca sì, ma in uscita. Perché la Roma nelle prossime ore incasserà circa 35 milioni di euro dalle cessioni di Romagnoli e Destro. Forse pure 9 in più: sono quelli offerti dal Lione per Yanga-Mbiwa, con tanto di quadriennale ricco al giocatore. La trattativa è in corso: il difensore francese è un pupillo di Garcia, ma la dirigenza è molto tentata dal realizzare una plusvalenza per un giocatore riscattato solo sette mesi fa dal Newcastle per 7 milioni. Se così fosse, in organico resterebbero i soli Manolas e Castan. Logico allora immaginare altri due innesti: frenata sul fronte Heurtaux, il nome nuovo è quello di Tonelli dell’Empoli. Oltre un giocatore top secret, un potenziale titolare, col quale Sabatini avrebbe allacciato rapporti già da tempo. In uscita, infine, da segnalare che Sanabria è vicino alla Sporting Gijon: via libera in arrivo per il tesseramento e l’ufficialità di Dzeko. 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom