Rassegna Stampa

Garcia duro: “Un regalo di Natale fatto in ritardo”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-01-2015 - Ore 10:45

|
Garcia duro: “Un regalo di Natale fatto in ritardo”

Rudi rimpiange Gervinho, perché Iturbe per ora è una brutta copia dell’ivoriano: «Questa gara era difficile per lui, mi era piaciuto di più nelle ultime due partite. Il problema però era tutto l’undici». La bocciatura per l’argentino è arrivata alla mezz’ora del secondo tempo, con l’ingresso del ’96Verde: «Ha le stesse capacità di Iturbe: è veloce, mancino e ha le giocate. Quando mancano alcuni leader si vede, gli altri però devono prendersi più responsabilità. Avevamo tanti giovani in campo, mi è piaciuto Paredes perché è cresciuto durante la gara. Ci sono cose positive per il futuro, ma adesso il nostro futuro è la Coppa Italia».

Non si è dimenticato dello scudetto Garcia, anche se basta guardarlo in faccia per scorgere e la sensazione di aver perso tanto al Barbera: «Diciannove partite sono abbastanza per tornare al primo posto, però quando perdiamo punti in casa come abbiamo fatto dobbiamo riuscire a prenderli fuori casa. A Firenze dovremo fare meglio di così». Pjanic concorda: «Se vogliamo arrivare ai nostri obiettivi dobbiamo vincere le partite».

Fonte: Il Tempo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom