Rassegna Stampa

Garcia: ”Faremo meglio dell’anno scorso”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-07-2014 - Ore 09:10

|
 Garcia: ”Faremo meglio dell’anno scorso”

A Trigoria sta lavorando già da diverse settimane, ma adesso che la squadra comincia a prendere forma con l’arrivo di rinforzi importanti, adesso sì che si fa sul serio. Rudi Garcia ha in testa la Champions League fin da quando la qualificazione è stata aritmetica e fin da allora lavora perché la partecipazione della Roma non sia soltanto una bella comparsata. Sabatini gli sta dando una mano portandogli i giocatori in grado di colmare, soprattutto quantitativamente, la distanza che separa una squadra vice campione d’Italia da una che debba lottare su tre fronti, a tutto il resto penserà lui. Ieri la prima amichevole stagionale a Rieti, buona per dare un po’ di respiro alle gambe dopo tre giorni di preparazione al ritmo di doppie sedute. Garcia aveva convocato qualcosa come trentasette giocatori per dare un’occhiata a tutti, anche ai ragazzi della Primavera che non partiranno per gli Stati Uniti all’inizio della prossima settimana. Gli avversari, l’Under 23 dell’Indonesia, non erano certo paragonabili alle squadre che la Roma si troverà di fronte nella tourné americana (Manchester United, Real Madrid e Inter più il Liverpool nell’ormai classica amichevole del Fenway Park di Boston), ma da qualche parte bisognava pur cominciare. «Ci ha fatto molto piacere iniziare la fase del precampionato giocando contro l’Indonesia Under23 – le parole del tecnico al portale Football Associacion of Indonesia – La Roma ha appena iniziato il ritiro e non vediamo l’ora di cominciare la stagione. La scorsa stagione è stata molto buona per la Roma e la nostra ambizione è finire più in alto nella prossima.L’undici da schierare nel test amichevole? Giocherà chi starà meglio. Ci possono essere alcuni giocatori giovani che possono giocare e uno-due calciatori dei nuovi che abbiamo comprato. Sono molto felice che la Roma mi abbia supportato comprando giocatori del calibro di Emanuelson, Ashley Cole e Juan Iturbe». Il pensiero, però, va sempre alla Champions League, quando ormai alla prima partita mancano poco meno di due mesi. «Se ci aspettavamo di arrivare a disputare la Champions League? Roma è molto ambiziosa di raggiungere risultati la prossima stagione. Costruiamo una squadra con serietà ed è importante per noi essere in grado di competere anche in Europa». Chiusura con un messaggio ai tifosi indonesiani: «Ci sono nostri fan in Indonesia? Naturalmente la nostra speranza è di poter giocare in Indonesia il prossimo anno (la tournée invernale prevista per lo scorso novembre era stata rimandata di dodici mesi, ndr). Vogliamo rendere possibile ai nostri tifosi di poter incontrare la squadra».

Fonte: il romanista

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom