Rassegna Stampa

Garcia già studia da Norman Strootman e Castan in ritiro

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-06-2015 - Ore 06:53

|
Garcia già studia da Norman Strootman e Castan in ritiro

IL MESSAGGERO – CARINA –   L’immagine vacanziera del Garcia con barba appena pronunciata, risalente ad una decina di giorni nell’incontro con Pallotta, è già un lontano ricordo. Ieri il tecnico è ricomparso a Trigoria di buon’ora. Di diverso, rispetto al solito, la sola abbronzatura accumulata nel doppio soggiorno in Grecia e in Egitto. Al suo ritorno nella capitale ha trovato diversi cambiamenti. Non solo nello staff (fuori Rongoni, dentro Norman; a breve l’ingresso del match analyst Fioranelli Jr. che si occuperà però di scouting e video-analyst non intaccando le mansioni di Beccaccioli che resta l’uomo di fiducia e riferimento sia di Garcia che di Sabatini) ma anche nelle strutture. Oltre al media center, sono in corso dei lavori di ristrutturazione della palestra che oltre ad ospitare i nuovi macchinari, verrà allargata. Al posto delle mura che davano sui campi compariranno grosse vetrate che permetteranno ai calciatori, impegnati in sedute differenziate al chiuso, di assistere agli allenamenti. 
MATTINATA D’INCONTRI A metà mattinata, il tecnico si è intrattenuto con il dg Baldissoni che lo ha messo a corrente delle ultime mosse di mercato, tra comproprietà, riscatti e cessioni. Garcia ha poi pranzato con il nuovo team manager Zubiria e il preparatore atletico Norman, per poi stilare insieme a loro la lista dei calciatori che andranno a Pinzolo. Saranno almeno 25-26 elementi, molti dei quali appartenenti alla Primavera di Alberto De Rossi. La prima squadra sarà infatti priva dei nazionali che sino a pochi giorni fa sono stati impegnati in amichevoli con le rispettive selezioni e gare di qualificazione ai prossimi Europei (senza contare i sudamericani in Coppa America). Dei big, oltre a Totti partiranno sia Castan che Strootman. 
LE DATE L’appuntamento per lo staff tecnico è fissato per il 2 luglio. La squadra è attesa invece per il 5 mattina a Trigoria. Nemmeno il tempo di ritrovarsi che il giorno dopo si parte per il mini-ritiro di Pinzolo. Prevista una sola amichevole, proprio prima del rientro nella capitale. Avversari di turno saranno gli ungheresi del Gyirmót Gyor, squadra che milita nella Nemzeti Bajnokság II, la seconda divisione magiara. Probabile poi che vengano concessi due giorni di riposo prima della (nuova) partenza per la tournée in Australia (16-24 luglio). Il 24 si vola in Indonesia, allenamento il 25 (annullata l’amichevole con il Persija Jakarta dopo il veto della Fifa) dove è presumibile un’esibizione in famiglia e ritorno a Roma il 26. Anche il calendario di agosto è ricco: il primo test a Lisbona contro lo Sporting. Una settimana dopo (8) si vola in Spagna, a Valencia per poi il 14 arrivare all’Open Day all’Olimpico con la presentazione della squadra. 

Fonte: IL MESSAGGERO – CARINA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom