Rassegna Stampa

Garcia insegue il tris alla prima

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-08-2015 - Ore 07:58

|
Garcia insegue il tris alla prima

GAZZETTA DELLO SPORT - PERRONE - Garcia con la Roma vince sempre alla prima giornata, la Lazio una volta fece addirittura 8 gol al Bologna. Ecco questi e altri numeri, alla vigilia dell’esordio in campionato delle romane.
2 I Lazio-Bologna giocati nella giornata inaugurale. Quello del 1929 fu uno dei 9 incontri che tennero a battesimo la neonata Serie A: la Lazio vinse 3-0 alla Rondinella (gol di Spivach, Rier e Pastore) contro la squadra che aveva lo scudetto sul petto. L’altro precedente finì 3-1 per il Bologna nel 1960 (decisiva la doppietta di Campana, futuro presidente dell’Assocalciatori) in un campionato che si concluse con la prima retrocessione in B della Lazio.
2 I laziali che hanno segnato il primo gol in Serie A contro il Bologna: Candreva nel 2010 per firmare un 2-1 della Juve al Dall’Ara, sfruttando con un diagonale di destro un assist di Del Piero; Lulic nel 2011, per chiudere un 2-0 in trasferta, con un destro dal limite deviato da Portanova.
2 Le vittorie per 2-0 di Garcia alla prima giornata nei suoi 2 campionati di Serie A: a Livorno nel 2013, contro la Fiorentina nel 2014. 
2 I gol di Florenzi al Verona: il primo in B col Crotone, l’altro con la Roma nello scorso campionato per aprire il 2-0 dell’Olimpico con un destro improvviso da 25 metri. 
4 I Verona-Roma giocati alla prima giornata: giallorossi imbattuti, una vittoria e 3 pareggi. Il dettaglio: 2-2 nel 1972, 1-1 nel ’78 (gol di Pruzzo all’esordio in campionato con la Roma: stop di petto e destro alle spalle di Superchi), 1-0 firmato Muzzi nel ’91, di nuovo 1-1 nel 2001. 
5 I gol di Totti al Verona, il primo addirittura nel ’97 in un 4-3 all’Olimpico anticipando Guardalben in uscita. Da ricordare una rete al Bentegodi nel novembre 2000, nella stagione del terzo scudetto, quando la Roma rimontò il rigore di Oddo vincendo 4-1. L’ultima rete ai gialloblù Totti l’ha segnata lo scorso febbraio, con un destro da quasi 30 metri, per aprire un 1-1 in trasferta.
5 I gol segnati tutti insieme da Klose (assente domani) nel 6-0 al Bologna del 2013. Petkovic lo sostituì con Saha a metà ripresa, ignorando che sarebbe bastato un altro gol al tedesco per eguagliare il record storico della Serie A, le 6 reti segnate da Piola in un Pro Vercelli-Fiorentina 7-2 del 1933 e da Sivori in uno Juventus-Inter 9-1 del 1961 (favorito, nel suo caso, dal fatto che l’Inter aveva schierato la Primavera per protesta).
8 I gol presi dal Bologna sul campo della Lazio nel 1948. Si giocava allo Stadio Nazionale, dove attualmente c’è il Flaminio: era l’undicesima giornata, la Lazio era ultima con 4 punti, non aveva ancora vinto e l’allenatore Tognotti era stato appena esonerato. Con Sperone in panchina finì 8-2: doppiette di Puccinelli, Penzo e Magrini, un gol a testa per Nyers II e Gualtieri. E’ la sconfitta più pesante in Serie A nella storia del Bologna.
14 I minuti impiegati da Ljajic per esordire con la maglia della Roma segnando proprio al Verona nel 2013: entrato al posto di Florenzi, chiuse con un destro da quasi 25 metri il 3-0 dell’Olimpico. E al ritorno concesse il bis sbloccando il 3-1 giallorosso con un destro al volo su assist di Gervinho.
17 Le partite in cui la Lazio è andata a segno nella prima giornata negli ultimi 18 campionati. Unica eccezione nel 2010, quando perse 2-0 a Marassi con la Samp.
19 Gli anni da cui la Roma non perde contro il Verona: 8 vittorie e 3 pareggi, in casa e fuori, dopo un 2-1 incassato al Bentegodi nel 1996.
22 I milioni (più bonus) pagati dalla Roma al Verona, nel 2014, per il cartellino di Iturbe. Che non ha mai affrontato la sua ex squadra: nello scorso campionato era infortunato sia all’andata sia al ritorno.
28 I pareggi della Lazio nella prima giornata: nessuno ne ha fatti così tanti in Serie A.
97 Le partite di Pioli alla guida del Bologna (campionato più coppa Italia) fra il 2011 e il 2014, quando venne esonerato dopo un 2-0 subito a Catania. La sua carriera da allenatore era cominciata proprio nelle giovanili rossoblù nel 1999, prima di compiere 34 anni: nel 2001 vinse lo scudetto con gli Allievi.

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - PERRONE

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom