Rassegna Stampa

Garcia rilancia le doppie sedute di allenamento

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-12-2013 - Ore 19:44

|
Garcia rilancia le doppie sedute di allenamento

C’è la Juventus e tornano le doppie sedute. Sono passate più di cinque settimane dall’ultima volta che Garcia ha programmato due allenamenti in un giorno solo: era prima di Roma-Cagliari, si veniva dalla terza sosta per le nazionali, e il tecnico francese aveva fatto fare doppia fatica ai suoi sia il 19 sia il 21 novembre. Per le successive quattro partite, la preparazione è cambiata e si è ripetuta fino alle vacanze di Natale: cinque allenamenti prima di Atalanta, Fiorentina, Milan e Catania. E, soprattutto, niente doppie sedute. Dal 14 agosto, giorno del ritrovo a Trigoria dopo il tour estivo, fino al 21 novembre, le aveva imposte per ben 18 volte. Poi, per oltre un mese sono scomparse e adesso, con la sfida scudetto alle porte, si torna al regime di ferro: i giallorossi si sono dati appuntamento domani alle 15 a Trigoria, per il primo degli otto allenamenti in programma fino al 4 gennaio.

Il 5 c’è l’impegnativa trasferta a Torino da affrontare e Garcia ha rimesso le doppie sedute: il 31 dicembre e il 2 gennaio. Nessuno sconto nemmeno in vista del primo dell’anno, quando la Roma si ritroverà al Bernardini alle 15. Per qualcuno il lavoro è cominciato in anticipo, perché ha scelto di rinunciare alle vacanze, o almeno a una parte, per preparasi al meglio per la Juventus: i primi a rientrare sono stati Destro, De Rossi e Benatia, poi si è aggiunto Pjanic (questa mattina hanno lavorato con Chinnici). Oggi pomeriggio è il turno di Balzaretti, che anticipa i compagni di un giorno: domani torneranno praticamente tutti, compreso Bradley che stasera sarà nella capitale dopo il viaggio natalizio negli States. Mancheranno all’appello solo i cinque brasiliani (Dodò, Castan, Marquinho, Maicon e Taddei) e probabilmente anche Burdisso, volato in Argentina per l’addio al calcio di Gabriel Milito: ha giocato con gli «Amici di Milito», contro i protagonisti dell’Independiente campione del 2002, che hanno vinto 3-1. La Juventus, invece, si è già radunata a Vinovo e ha ripreso la preparazione proprio con una doppia seduta. Assenti l’ex giallorosso Vucinic, alle prese con l’influenza, il tecnico Conte, a Dubai per il Globe Soccer Award, i sudamericani e il ghanese Asamoah, che hanno goduto di un giorno di riposo in più. Pirlo si allena da un paio di giorni e i bianconeri sono ottimisti: per la gara con la Roma può recuperare.

Fonte: IL TEMPO.IT - MENGHI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom