Rassegna Stampa

Garcia rinnova fino al 2018

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-05-2014 - Ore 08:48

|
Garcia rinnova fino al 2018

Rudi Garcia resta alla Roma almeno fino al 2018. Del resto, il francese non era stato etichetatto dal presidente James Pallotta come il Ferguson di Trigoria? Detto, fatto. Ieri la Roma ha annunciato ufficialmente il rinnovo/prolungamento del contratto del tecnico, ora vincolato fino al 30 giugno del 2018. Una notizia che era nell’aria, dato che l’accordo era stato trovato già il 12 maggio scorso. Ieri, però, di fronte al fotografo della società, c’è stata la firma, con Rudi immortalato al fianco del ceo Zanzi. «Sono felice di continuare a scrivere insieme la storia della Roma. Sono onorato di essermi legato ancora di più a uno dei progetti più ambiziosi in Europa», le parole via Twitter di Rudi. La società non ha fatto trapelare cifre, ma tutto lascia ritenere che la Roma a Garcia abbia raddoppiato lo stipendio: si è passati da 1,2 a stagione a circa 2,6 milioni netti. Il club giallorosso ha confermato anche lo staff di Rudi, all’interno del quale va a inserirsi un altro preparatore atletico, Paolo Rongoni, ex collaboratore di Petkovic alla Lazio.

«IL VIAGGIO CONTINUA»

Il presidente Pallotta ha commentato il rinnovo di Garcia con una nota apparsa sul sito del club. «Sono felice di annunciare che Rudi Garcia e la Roma hanno raggiunto l’accordo per il prolungamento di ulteriori tre anni del contratto esistente. Come ho già detto tante volte in passato, dopo aver trascorso la prima mezzora a New York in compagnia di Rudi, avevo capito che sarebbe stata la scelta giusta per guidare la Roma per lungo tempo. Questo prolungamento è parte integrante del nostro piano per portare continuità e successo al nostro progetto nella sua interezza. La proprietà della Roma e la sua dirigenza hanno lavorato fianco a fianco per costruire una squadra di caratura mondiale. Questo è un ulteriore passo per compiere il nostro programma a lungo termine. Siamo solo all’inizio del nostro viaggio e di quello dei tifosi e ancora una volta ringraziamo Rudi, il suo staff e tutta la Roma per questo meraviglioso inizio che spero diventerà un grande futuro per i tifosi giallorossi di tutto il mondo. Forza Roma». Ricapitolando, dopo Pjanic, Garcia. Una doppio colpo che ha tanto sapore di futuro. Un dolce sapore. E Benatia?

LA VISITA
Il difensore marocchino ieri mattina si è presentato a Trigoria per prendere alcune sue cose prima di andare in vacanza. Al Bernardini ha incontrato sia Rudi Garcia che Frederic Massara, il braccio destro di Sabatini (che era a Milano), impegnati in una partita di calcio contro una rappresentativa degli sponsor giallorossi. Il faccia a faccia tra Rudi e Mehdi non è durato molto, una decina di minuti durante i quali il tecnico ha sottolineato al giocatore, rinfacciandogliele, le sue recenti dichiarazioni. L’ha invitato a tranquillizzarsi, a evitare polemiche dato che le sue recenti interviste hanno fatto arrabbiare, e neppure poco, sia la società che lo stesso allenatore. Non è dato sapere cosa abbia realmente risposto Benatia, che uscendo dal centro sportivo si è fermato a fare le foto con due tifosi ai quali avrebbe detto: «State tranquilli, al novantanove per cento resto alla Roma». Sul futuro di Mehdi, forse, si saprà qualcosa di più oggi durante la conferenza-stampa di Sabatini. Che, in caso di cessione, non si accontenterebbe di meno di 30 milioni. Forse.

Fonte: IL MESSAGGERO (M. FERRETTI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom