Rassegna Stampa

Garcia ritrova fiducia per la sfida alla Juve

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-02-2015 - Ore 11:15

|
Garcia ritrova fiducia per la sfida alla Juve

Se è ancora presto per parlare di vittoria scaccia crisi, la serata di Rotterdam ha sicuramente tolto qualche peso in più all’interno dello spogliatoio romanista. Non a caso dopo la gara in molti sono tornati a sorridere twittando la propria soddisfazione per il passaggio del turno, la miglior iniezione di fiducia in vista dell’imminente sfida di campionato all’Olimpico con la Juventus.

 

Il percorso predetto da capitan Totti, «vinciamo con il Feyenoord e poi anche lunedì con i bianconeri», è già arrivato a metà. Dopo la partita la squadra è tornata in albergo ancora carica di adrenalina (come accade sempre al termine delle gare) smorzata tra due battute e una chiacchierata nella hall dell’hotel in cui anche Rudi Garcia si è intrattenuto con famiglia e amici. Visi distesi e rilassati che hanno permesso anche di affrontare con più carica l’allenamento svolto ieri mattina in Olanda prima del rientro nella capitale festeggiato con una foto di gruppo all’interno dell’aereo: l’ultima simile era stata scattata di ritorno dalla trasferta di Parma lo scorso 24 settembre.

Se il momento nero è definitivamente passato non ci potrà essere miglior occasione di dimostrarlo affrontando la prima della classe, pronta a giocarsi il match ball che potrebbe chiudere o riaprire magicamente il discorso scudetto. Per questo Garcia a 48 ore dalla partita sembra intenzionato a non stravolgere più di tanto la formazione scesa in campo a Rotterdam. Aspettando buone nuove dall’infermeria (Ibarbo procede spedito sulla tabella di marcia) il tecnico potrà contare sul recupero totale di Florenzi e Iturbe, entrato a sorpresa nella ripresa del match con il Feyenoord.

Contro Tevez e compagni però, il primo che vuole esserci è sicuramente Totti, fisicamente pronto per affrontare la terza gara consecutiva in poco più di una settimana: considerando anche i leggeri fastidi alla schiena di Doumbia (lunedì andrà in panchina) le scelte per l’attacco non cambieranno, con il numero 10 che verrà supportato da Ljajic e Gervinho. Iturbe è pronto a diventare protagonista nel corso della gara .De Sanctis tornerà tra i pali, in difesa Yanga-Mbiwa parte nuovamente favorito su Astori mentre a centrocampo Nainggolan ritroverà un posto a discapito di uno fra Keita e Pjanic.

In tribuna Monte Mario sarà presente anche James Pallotta, che ieri sera ha cenato con Garcia e Baldissoni complimentandosi del superamento del turno in Europa League. «Sono molto contento della vittoria, ma ancora di più del comportamento esemplare di Gervinho, vittima di un episodio razzista – dice il presidente - con la Fiorentina sarà una bella partita, ora però pensiamo alla Juventus. Siamo pronti».

Per la serata dell’Olimpico sono già stati diramati un gran numero di inviti, tra sponsor legati al club e membri del nuovo consiglio d’amministrazione in arrivo dagli Stati Uniti. Il presidente infatti presiederà di persona il cda in programma a Trigoria per l’approvazione della seconda semestrale del 2014. I conti giallorossi registrano una stabilità rispetto all’esercizio precedente, anche se i proventi derivanti dalla Champions sposteranno l’asticella verso un lieve miglioramento.

Intanto per la sfida contro la Juventus, la società ha lanciato, in collaborazione con Google, il programma d’iniziativa #ROMA360: gli utenti web potranno visualizzare immagini inedite attraverso un drone che sorvolerà lo stadio prima e durante la gara.

Fonte: Il Tempo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom