Rassegna Stampa

Garcia ritrova Gervinho, De Sanctis verso la conferma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-12-2015 - Ore 07:44

|
Garcia ritrova Gervinho, De Sanctis verso la conferma

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - Rudi Garcia ritrova le frecce e, con loro, spera di ritrovare anche le vittorie che serviranno per accogliere nel migliore dei modi James Pallotta, il cui arrivo è previsto per il fine settimana. La prima freccia, Gervinho, la riavrà sabato a Torino: l’ivoriano ha recuperato dalla lesione al retto femorale rimediata in nazionale ed è a disposizione. Quanto sia importante va al di là dei numeri: 13 presenze complessive e 7 gol in questa stagione. Non è un caso che nelle tre stagioni sotto la guida tecnica di Garcia, la Roma sia andata bene solo quando l’ivoriano è stato al top. Gervinho è «la coperta di Linus», la soluzione tattica a cui attaccarsi nelle difficoltà. 
Per molto tempo è stata l’unica, poi, ad inizio stagione, è arrivato Mohamed Salah, che ha elevato al quadrato la potenzialità e l’imprevedibilità offensiva della Roma. La seconda freccia - ieri Salah ha svolto lavoro differenziato in campo, ma i miglioramenti rispetto agli ultimi giorni sono parsi evidenti - dovrebbe recuperare per la gara di Champions contro il Bate Borisov, il 9 dicembre. Quel giorno saranno passati 30 giorni dall’ultima presenza in campo dell’egiziano - 6 gol e 2 assist in 15 presenze tra campionato e Champions -, che risale al derby. Un’entrataccia di Lulic gli provocò una lesione di secondo grado ai legamenti della caviglia. 
Da quel giorno la Roma non ha più vinto, mentre l’ultima vittoria senza Gervinho risale addirittura al 30 agosto, all’Olimpico, contro la Juventus. Il doppio recupero sarebbe una bella garanzia per Rudi Garcia, che tra Torino, Bate Borisov ( i bielorussi sono già nella Capitale per preparare al meglio il match) e Napoli si gioca una fetta importantissima del proprio futuro. 
Contro la formazione granata è possibile un nuovo avvicendamento al centro della difesa tra Ruediger e Castan, mentre in porta dovrebbe essere confermato Morgan De Sanctis e non solo perché contro l’Atalanta è stato uno dei pochi (forse l’unico) a salvarsi. 

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom