Rassegna Stampa

Garcia, scatta l’ora del turnover

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-01-2014 - Ore 08:14

|
Garcia, scatta l’ora del turnover

Rudi Garcia non fà sconti. Né ai suoi giocatori né ai suoi allievi. Ieri a Trigoria i giallorossi hanno svolto una doppia seduta per preparare la sfida di sabato pomeriggio all’Olimpico contro il Livorno con un occhio sempre rivolto al Quarto di finale di Coppa Italia martedì prossimo contro la Juventus. Per il secondo giorno consecutivo l’allenamento dei giallorossi è stato visto, analizzato e studiato dagli allievi del corso per allenatori organizzato dalla Federcalcio.

Panucci, Gattuso e gli altri 35 aspiranti tecnici, dopo il confronto diretto con Garcia e Sabatini avuto martedì pomeriggio, ieri hanno potuto visionare la seduta di tattica fatta svolgere dall’allenatore francese ai suoi ragazzi. Garcia nell’allenamento mattutino, dopo aver fatto esercitare i suoi sul possesso palla, ha diviso il gruppo in due squadre facendo disputare una partita 11 contro 11 per provare alcune soluzioni tattiche. Ancora assenti dal campo Maicon, Balzaretti e Romagnoli. Il brasiliano, come ogni inizio settimana, ha svolto del lavoro personalizzato in palestra e già da oggi potrebbe unirsi ai compagni.

Discorso diverso quello che riguarda Balzaretti e Romagnoli. Il terzino sinistro è fuori dal 10 novembre scorso, giorno di Roma- Sassuolo, per un’infiammazione alla coscia. Inizialmente sarebbe dovuto rientrare ad inizio 2014 ma la pubalgia continua a tormentarlo. L’ex Palermo ha provato in questi giorni a forzare in allenamento con corsa e scatti ma il dolore non lo abbandona e non gli consente di potersi unire al gruppo. Garcia dalla premiazione del Pallone d’Oro ha espresso preoccupazione sulle sue condizioni fisiche, auspicando rinforzi in quel ruolo. Le piste aperte portano a D’Ambrosio del Torino e a Ghoulam del Saint-Ètienne. Romagnoli, invece, è ancora alle prese con una distorsione alla caviglia che dovrebbe tenerlo fuori causa ancora per una settimana.

Per la partita contro il Livorno Garcia potrà contare nuovamente su De Rossi, Ljajic e Castan. I tre, scontata la squalifica contro il Genoa, dovrebbero partire dal primo minuto sabato pomeriggio. L’undici che l’allenatore francese manderà in campo all’Olimpico sarà inevitabilmente condizionato dal Quarto di finale che la Roma giocherà martedì contro la Juventus. Potrebbe riposare Maicon, lasciando il posto a Torosidis. Anche Totti potrebbe essere risparmiato a favore di Mattia Destro. Il vero rebus è a centrocampo. Con l’arrivo di Nainggolan sono diventati quattro i titolarissimi della mediana. Uno tra il belga, De Rossi, Strootman e Pjanic dovrà partire dalla panchina contro il Livorno. Il principale indiziato è prorpio il bosniaco che, a dispetto dei compagni, è più fragile dal punto di vista fisico e potrebbe essere tenuto a riposo per averlo al 100% martedì contro i bianconeri.

Fonte: Il Romanista - Coletti

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom