Rassegna Stampa

Garcia si commuove «Fiero della mia Roma Degni di questo girone»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-10-2014 - Ore 09:07

|
Garcia si commuove «Fiero della mia Roma Degni di questo girone»

A testa alta. Rudi Garcia si è tolto una bella soddisfazione in uno degli stadi più importanti del momento in Europa e contro una squadra ricca di talenti. La Roma ha tenuto testa e messo in difficoltà i campioni d’Inghilterra. Stavolta Manchester regala sorrisi: «Abbiamo dimostrato di meritare questo girone – le prime parole dell’allenatore francese -. Abbiamo disputato una grande gara in casa di uno dei club più ricchi e famosi del mondo. Non era facile recuperare il gol di svantaggio. Ritrovarsi sotto dopo pochi minuti è devastante. In questi casi può accadere di tutto, ma noi ci siamo rialzati con intelligenza e abbiamo ritrovato il filo del gioco. Abbiamo pareggiato e avuto poi un buon momento in cui avremmo potuto segnare ancora. Nelle parte finale sono mancate le energie, ma era anche previsto perché non si poteva tenere quel ritmo per tutta la gara. La sofferenza degli ultimi dieci minuti è però una lezione importante. Ci ha insegnato che sappiamo reggere l’urto dei momenti difficili. Avevamo studiato bene il City e deciso di aspettare i momenti favorevoli. Le chiavi della nostra prestazioni sono stati difendere bene, il possesso palla, le ripartenze veloci, la velocità degli attaccanti».

Paragoni Già si fanno i confronti: la miglior Roma di sempre di Rudi Garcia? «Non penso che sia stata la migliore Roma, posso solo dire che abbiamo mostrato personalità e fiducia nei nostri mezzi. Prima della gara avevo chiesto questo: una prova di sicurezza. Questo risultato ci dà fiducia per affrontare il resto del torneo. Abbiamo tutto per arrivare lontano in Champions. Lasciamo il City tre punti indietro ed è un fatto importante. Il ritorno di dicembre con il City? Quella può essere una sfida determinante e mi auguro di avere a disposizione Strootman. È un centrocampista di altissimo livello e lo aspettiamo. Speriamo di ritrovarlo presto». I giornalisti inglesi incalzano. Strootman piace al Manchester United. Van Gaal vorrebbe acquistarlo a gennaio ed è pronta un’offerta da 40 milioni di euro: «Strootman in vendita? Di questo parlate con il nostro presidente Pallotta, ma l’intenzione della proprietà è molto chiara. Strootman è un talento importante per noi».

Il capitano. Si parla di Totti, il migliore nella serata della Roma«Totti? Che dire. Quando parliamo del capitano si possono raccontare solo cose banali. Sono davvero contento che abbia segnato. Avevo letto che gli era mancata la soddisfazione di fare gol in Inghilterra e sono contento che ci sia riuscito. Il suo talento questa sera ha fatto la differenza. Spero che questa rete di Manchester sia l’inizio di una bella favola per la Roma e per il nostro capitano». In copertina però c’è anche Nainggolan«È un grande giocatore, con straordinari mezzi fisici». In tribuna, c’era il presidente Pallotta. Si è divertito ed ha raccolto complimenti: «Un pareggio importante. Ho visto una bella Roma. Ora sappiamo di potercela davvero giocare con tutti».

Fonte: gasport (S. Boldrini)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom