Rassegna Stampa

Garcia: «Va bene così»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-07-2015 - Ore 07:36

|
Garcia: «Va bene così»

IL TEMPO - MENGHI - Lo sgambetto «amichevole» a Benitez ha rialzato il morale di Garcia, a cui non era affatto piaciuto perdere il test di Pinzolo una settimana fa. L’allenatore francese è soddisfatto dell’organizzazione difensiva vista contro il Real Madrid: «Mi è piaciuta la fase difensiva. La squadra si conosce bene, tranne Iago Falque sono tutti della scorsa stagione e hanno i meccanismi bene oleati. Siamo stati pericolosi sui calci piazzati. Manchiamo di rapidità e coordinazione sul piano offensivo, ma siamo ancora in preparazione». Ieri al Melbourne Cricket Ground si è rivisto il miglior Gervinho per corsa e pericolosità: «È un attaccante di altissimo livello ed è importante per noi. Doveva tornare il 13 luglio, ma è rientrato prima per poter venire a Pinzolo: questo dimostra le sue motivazioni. Ha fatto 18 mesi di altissimo livello, ma – lo giustifica Rudi – ha pagato Mondiale e Coppa d'Africa».

Sarà importante recuperare anche Maicon e Cole, che sono sulla buona strada: «Sono due casi differenti e due grandi campioni. Maicon è stato infortunato per lungo tempo e ora sembra stare meglio. Ashley mi è piaciuto, abbiamo ritrovato il grande Cole, quello di Manchester. Totti? Il gioco della squadra gli permette di giocare ancora bene. Danny De Silva? Per il momento si allena col gruppo e basta». Garcia ha colto una grande differenza di atteggiamento tra la sfida al Real e quella al Gyirmot Gyor e c’era da aspettarselo: «Sapevo che sarebbe stato diverso. Non solo per i Nazionali che sono tornati, ma perché quando si gioca con una squadra del calibro del Real Madrid le motivazioni sono al massimo. È sempre importante vincere, anche passando dai rigori». Pjanic la pensa come lui: «È sempre bello vincere, in qualsiasi modo. Stiamo lavorando sugli automatismi in campo, dobbiamo ritrovare il gioco. Con il Real l’abbiamo rivisto, dobbiamo migliorare la forma fisica che sarà importante per avere più continuità durante la partita. Col caldo è difficile lavorare, qui abbiamo tutto per lavorare bene. La tournée sarà positiva».

Per Benitez i risultati già si vedono e i complimenti alla Roma non tardano ad arrivare: «Sono più in forma e più collaudati di noi. Faranno – le parole del tecnico spagnolo a Retesport – una stagione importante». Iturbe predica calma: «Manca tantissimo, lavoriamo da due settimane. Dobbiamo giocare come sappiamo e vedremo, con questi preparatori arriveremo bene a inizio campionato». Castan ha espresso la sua gioia su Twitter: «Che bello mettere questa maglia un'altra volta (ieri è stata la prima con la divisa ufficiale, ndc), sto lavorando duro per tornare al mio livello il più veloce possibile».

Oggi la squadra tornerà ad allenarsi nella mattinata australiana (sarà ancora buio in Italia) per preparare l’amichevole di martedì (ore 12 italiane) con il Manchester City.

Fonte: IL TEMPO - MENGHI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom