Rassegna Stampa

Garcia vara il ritiro a metà. Stagione finita per Gervinho

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-05-2015 - Ore 15:01

|
Garcia vara il ritiro a metà. Stagione finita per Gervinho

REPUBBLICA.IT - MONTI - Dopo la disfatta con il Milan il tecnico aveva reagito d'impulso, annunciando provvedimenti drastici, poi ha concesso due giorni di riposo. Mediazione con la società, favorevole alla linea dura:  mercoledì si resta a Trigoria poi tutti a casa. Per l'ivoriano lesione di primo grado al bicipite femorale

Mentre al video forum organizzato da Repubblica Tv, il Premier Matteo Renzi ne prendeva in prestito le parole parlando di governo e politica ("Abbiamo rimesso la politica al centro del villaggio"), l'autore del famoso claim - Rudi Garcia - sta cercando di capire in queste ore come riprendere la guida del suo gruppo in vista dello sprint finale di stagione. A Trigoria, tra l'indifferenza generale dei tifosi, è andato in scena il raduno che aprirà una fase intermittente di ritiro.

RITIRO A INTERMITTENZA - Un paio di settimane fa poteva "citare almeno dieci casi in cui il ritiro non funziona in assoluto". Rudi Garcia è contrario ai provvedimenti drastici: sabato, di ritorno dalla disfatta del Meazza, ha reagito d'impulso, ancora rabbioso per la poca reattività messa in campo dai suoi uomini. Ma di punitivo, il ritiro stabilito per una Roma che continua a faticare a trovare se stessa, ha ben poco: è vero, ha "costretto" la squadra (arrivata nella notte al Fulvio Bernardini) a svolgere la seduta defaticante alle 8 di domenica mattina. Poi, però, ha concesso due giorni di riposo e ora, dopo una riunione con tutto il management giallorosso (Sabatini, Zanzi, Baldissoni e Zecca), il tecnico francese ha spinto ogni componente del club a concentrarsi sul team-work, "unico modo per uscire dai guai": un sacrificio, per le tre partite residue fino allo stop del campionato, richiesto ad ogni elemento del gruppo per non perdere contatto con l'"obiettivo imprescindibile" - come definito dal direttore sportivo sabato sera - del secondo posto.

GERVINHO, STAGIONE FINITA - Scelta la soluzione ibrida. Le posizioni della società - favorevole ad un ritiro totale, come quello del Napoli - hanno dovuto mediare con le intenzioni di Garcia di aumentare i carichi di lavoro ma non quelli di responsabilità sulle spalle dei calciatori: mercoledì la squadra resterà a dormire a Trigoria, giovedì tutti a casa dopo l'allenamento mattutino e poi di nuovo ritiro serrato fino alla sfida contro l'Udinese (in caso di vittoria il programma dovrebbe tornare il consueto, con il giorno di riposo dopo la gara). Unici esentati i lungodegenti Strootman e Maicon; parteciperà - almeno parzialmente - anche Gervinho. Per l'ivoriano, reduce dalla ricaduta muscolare alla mezz'ora contro il Milan, gli esami strumentali svolti in mattinata hanno confermato una lesione di primo grado al bicipite femorale alla coscia destra. Una stagione condita da soli due gol realizzati in campionato e dalla lunga assenza per la Coppa d'Africa, terminata in anticipo: neanche più l'intoccabile di Rudi Garcia - per cui si è palesato l'interesse da alcuni club degli Emirati Arabi - è veramente intoccabile nell'attuale Roma.

Fonte: REPUBBLICA.IT - MONTI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom