Rassegna Stampa

Gerson e Dzeko accendono Barça-Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-08-2015 - Ore 06:10

|
Gerson e Dzeko accendono Barça-Roma

CORRIERE DELLA SERA - VALDISERRI - La Roma va a casa di Luis Enrique per l’amichevole di lusso (stasera al Camp Nou, ore 22, diretta su Roma Tv, visibile in chiaro per tutti gli abbonati a Sky Sport) e intreccia passato, presente e futuro. 
Il passato è l’allenatore asturiano, che a Roma ha fatto la prima esperienza con i «grandi», dopo il Barça B: un’avventura di un anno - 2011-2012 - che Luis Enrique chiuse da gran signore rinunciando all’ingaggio per il secondo anno. Molti tifosi della Roma lo ritenevano inadatto, poi Lucho ha vinto il triplete con il Barça. Roma gli è rimasta nel cuore: «Ringrazio la società e auguro ai tifosi di vincere lo scudetto». 
Il presente è l’amichevole in cui il Barça farà iniziare la stagione di Messi e la Roma deve cancellare la brutta impressione lasciata a Lisbona, contro lo Sporting. Torna tra i convocati Pjanic, non c’è Doumbia per una botta presa nell’ultimo allenamento. L’ivoriano resta comunque in vendita, come altri che sono stati invece convocati: da Romagnoli a Gervinho, da Destro a Torosidis. 
Il futuro è l’intreccio di mercato che lega Roma e Barça su due brasiliani: uno è Adriano, terzino sinistro blaugrana che piace a Garcia, l’altro è il talento Gerson (classe ‘97), trequartista del Fluminense che era stato bloccato dal Barça offrendo 4 milioni per una prelazione su di lui e altri due giovani. La Roma avrebbe trovato l’accordo con il club brasiliano per il 70% del cartellino: 16 milioni più Marquinho a gennaio. Sta al Barcellona, adesso, pareggiare l’offerta. In Italia molti giornali danno per fatto l’arrivo di Gerson a Roma, da girato a un altro club in prestito per esubero di extracomunitari. In Spagna scrivono che il ragazzo vuole solo il Barça. I dirigenti dei due club ne parleranno oggi. 
Sempre più vicina la chiusura della telenovela-Dzeko. Gli ottimisti parlano di domani come giorno giusto, anche se in Italia si parla di 15 milioni di euro più 3 di bonus e in Inghilterra di 20 milioni secchi. In ogni caso un buon affare di Sabatini. 
Fiorentina e Chelsea parleranno oggi di Salah, sullo sfondo dell’amichevole tra i due club. I viola vogliono un premio di valorizzazione o il prestito di un giovane della squadra vincitrice dell’ultima Youth Legaue. La Roma spera che ne esca qualcosa di buono anche per lei, evitando fastidiosi e incerti ricorsi alla Fifa. 

Fonte: Corriere della Sera - Valdiserri

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom