Rassegna Stampa

Gervinho oggi ci prova, Keita forse

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-04-2015 - Ore 08:21

|
Gervinho oggi ci prova, Keita forse

È una vecchia regola del calcio: quando le cose non vanno, ci si aggrappa agli assenti. Anche a Trigoria non ci si sottrae e così, nella speranza di poter effettuare già nel prossimo weekend il controsorpasso sulla Lazio, la riscossa giallorossa ha tre volti: Totti, Keita e Gervinho. Dei due africani, fermi rispettivamente dal 19 marzo (Roma- Fiorentina di Europa League) e dal 29 (ko in nazionale), il solo Gervinho è quasi certo di recuperare. Per Keita bisognerà valutare il lavoro settimanale. Il maliano, infatti, avverte ancora un leggero fastidio al ginocchio sinistro (nella parte posteriore). L’arto, gonfiatosi dopo la gara contro i viola, è stato esaminato il 25 marzo dal Professor Cerulli che ha escluso lesioni e confermato il trauma distorsivo. Oggi proverà a correre: da come reagirà alle sollecitazioni il ginocchio si potrà capire se recupererà o meno per domenica. Il calciatore nutre qualche perplessità. Considerando la squalifica di De Rossi (un turno anche a Manolas), in pre-allarme c’è Uçan (in ballottaggio con Paredes).

INSULTI A PALLOTTA Diverso il discorso per Gervinho: dopo gli esami svolti il 31 marzo (nei quali gli era stata diagnosticata «una lesione di primo grado del bicipite femorale destro») si era ipotizzato uno stop di tre settimane. Calendario alla mano, l’ivoriano sarebbe dovuto tornare a disposizione contro l’Inter ma a Trigoria trapela ottimismo. Mercato: Peres per la difesa e Ayew (si libera a giugno e chiede 3 milioni a stagione) in attacco sono piste molto calde. Esposto a Trigoria un altropesante striscione contro il presidente Pallotta.

Fonte: IL MESSAGGERO - CARINA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom