Rassegna Stampa

Gervinho show nel dramma di Serey Die

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-06-2014 - Ore 09:30

|
Gervinho show nel dramma di Serey Die

Una bella Colombia vince la seconda partita ed è la prima qualificata del girone C. Alla Costa D’Avorio non basta una fantastica rete di Gervinho e ora dovrà battere la Grecia per superare il turno. Una partita equilibrata e spettacolare, soprattutto nella ripresa, che diverte il pubblico. Più rapida, tecnica e fantasiosa la Colombia, più fisica e compatta la Costa D’Avorio che, ancora una volta, comincia la sfida con Drogba in panchina. E non è una scelta indovinata perché l’attaccante, con il suo ingresso rivitalizza il gioco offensivo. I colombiani confermano di avere grandi individualità, come Cuadrado e Rodriguez (stella assoluta, con una rete e un pregevole assist), in grado di pilotare la manovra con giocate e inserimenti importanti. Il 4-2-3-1, disposto da Pekerman, crea diversi problemi al 4-3-3 di Lamouchi e le occasioni migliori sono create proprio dai colombiani.

MUORE IL PADRE, LUI GIOCA
Lo zero a zero della prima frazione non rispecchia la qualità del match, sempre vivace. Dopo un’ora di equilibrio, la Colombia, in 7 minuti, cambia il destino della partita, con Rodriguez grande protagonista. Prima gira di testa, tra due difensori, un cross dalla bandierina, poi offre a Quintero, appena entrato, la palla del raddoppio. Nell’occasione è grave l’errore di Bamba che perde palla in uscita concedendo il clamoroso contropiede. Tutto bello comunque, tutto micidiale compresa la conclusione del giovane Quintero, ex del Pescara, che ha un impatto formidabile sulla gara. La reazione degli africani è veemente, merito di una funambolica azione del giallorosso Gervinho che salta 3 avversari e batte di destro il portiere. Una prodezza che dà una scossa ai compagni. Drogba è protagonista ma non riesce a trovare la via del gol. La Colombia, pur soffrendo nel finale, vince con merito e si conferma un avversario difficile per tutti perché ha tecnica, velocità e capacità realizzative: 5 reti in 2 incontri. Nel dopo gara, commuove la foto su twitter di Serey Die che piange la morte del padre, notizia comunicatagli poco prima di scendere in campo, nel riscaldamento. Serey Die ha comunque giocato 75 minuti. La foto è accompagnata dalla frase «Respect to Serey Die».

Fonte: IL MESSAGGERO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom